Marted́ 13 Aprile12:55:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pronto nel 2022 il bike park Montefeltro, divertimento al Sasso Simone e Simoncello

Finanziati gli ultimi due lotti del Bike Park Montefeltro. Un fiore all’occhiello per il territorio

Turismo Carpegna | 14:24 - 28 Marzo 2021 Un biker sulla mountain bike Un biker sulla mountain bike.

Una bella notizia per gli amanti della mountain bike: nella Terza Commissione della Regione Marche, sono stati finanziati gli ultimi due lotti del Bike Park Montefeltro, nel parco del Sasso Simone e Simoncello, che così sarà terminato nel 2022. 

E’ stato infatti approvato all’unanimità il piano triennale dei lavori pubblici di competenza dell’ente 2021 2022, 2023, che prosegue totalmente la programmazione prevista dalla precedente giunta regionale con investimenti su edilizia ospedaliera, piste ciclabili, manutenzione edifici regionali, opere idrauliche e altri intervenuti minori.

Tra i progetti cantierabili c’è il Bike Park, che era già stato finanziato con 1,5 milioni di euro dalla scorsa amministrazione regionale. Ora sono stati approvati anche il secondo lotto (788.847 euro) e il terzo (200 mila euro). Un progetto nato dall'intuizione di tanti giovani e portato avanti grazie alla stretta collaborazione tra tutti i Comuni del comprensorio, l’Ente Parco e l’Unione Montana del Montefeltro.

Un fiore all’occhiello per il territorio - dice la Consigliera regionale Micaela Vitri, che fa parte della commissione regionale - anche perché la pandemia ci ha dimostrato quanto siano importanti gli spazi all’aria aperta. A fine emergenza il turismo subirà dei cambiamenti e avere nel Montefeltro questo complesso, significa anche potere fare la differenza grazie a un volano unico. Tra le opere infatti sono previste anche la sistemazione e il recupero di sentieri ciclabili esistenti, l’introduzione di nuovi percorsi con una vasta area attrezzata per mountain bike e aree dedicate alle persone diversamente abili, che possono così trovare un impianto e mezzi adatti a poter esprimere le proprie capacità. Dopo il completamento del primo stralcio, sarà necessario accelerare per completare al più presto il progetto strategico per le nostre aree interne.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >