Venerd́ 16 Aprile23:36:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: ritardi per la nuova scuola di via Catullo, opposizione all'attacco

Il Pd: "Migliaia di euro spesi nel mega screen di viale Ceccarini per pubblicizzare opere pubbliche incompiute"

Attualità Riccione | 14:35 - 27 Marzo 2021 Progetto della nuova scuola Catullo, particolare del giardino Progetto della nuova scuola Catullo, particolare del giardino.

La nuova scuola di via Catullo a Riccione non aprirà a settembre 2021, ma, secondo il Pd della Perla Verde, ci sono dubbi anche su quanto riferito nella commissione bilancio dall'assessore Luigi Santi, secondo il quale la scuola sarà pronta per gennaio 2022. Il direttivo del Pd Riccione evidenzia che in commissione bilancio "i fondi (270.000 euro) destinati al pagamento della locazione operativa per la realizzazione della scuola di Via Catullo sono stati stornati e destinati ad incarichi di progettazione" e che invece, "non più tardi del 17 Febbraio scorso", "l’assessore Ermeti aveva pomposamente annunciato che per il prossimo anno si sarebbero aperte sia la scuola di Via Catullo che la Panoramica", ma sottolinea la nota, "la scuola Panoramica è ben lontana a venire e nemmeno il prefabbricato destinato alla scuola di via Catullo sarà pronto". Secondo il Pd, il collaudo della scuola non potrà avvenire prima del 2022: "vorremmo ricordare ai Riccionesi che i bambini sono stati sfrattati nel settembre 2019, che sindaco e giunta si erano impegnati a farli rientrare nella nuova scuola nell’anno successivo, cosa mai successa, e che oggi ancora una volta dobbiamo registrare l’ennesimo posticipo nella realizzazione di opera pubblica". L'opposizione accusa la maggioranza di incoerenza rispetto ai proclami e di incapacità "a portare a compimento le opere pubbliche per le quali hanno addirittura speso decine di migliaia di euro nel mega screen in viale Ceccarini in cui si susseguono, ormai stanchi e logori, rendering che rimangono negli occhi dei riccionesi solo sotto forma di promessa non mantenuta".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >