Marted́ 13 Aprile18:10:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Viserba, nasce comitato: "no alla nuova piscina al parco don Tonino Bello"

I cittadini chiedono un'altra collocazione. L'appoggio del consigliere leghista Zoccarato

Attualità Rimini | 14:14 - 27 Marzo 2021 Cartelli al parco Don Tonino Bello contro la nuova piscina comunale Cartelli al parco Don Tonino Bello contro la nuova piscina comunale.

A Viserba di Rimini si è costituito un comitato di cittadini contro la realizzazione della nuova piscina comunale nell'area del parco Don Tonino Bello, che come prima iniziativa ha avviato una raccolta firme contro il progetto. Le ragioni del comitato, perplesso anche per i volumi di traffico generati, soprattutto in occasione degli eventi fieristici, sono appoggiate dal consigliere d'opposizione della Lega Matteo Zoccarato: si chiede una nuova collocazione della piscina, viste le numerose alternative presenti in zona (esempio nei pressi di via Turchetta o via Lega). Evidenzia infatti Zoccarato: "non mancano, in linea d'aria, una miriade di terreni, pubblici o privati, maggiormente funzionali alla realizzazione di un impianto natatorio e molto meno impattanti dal punto di vista del traffico e della residenzialità". Oltre alla collocazione, ci sono dubbi sul fatto che il progetto possa costituire una riqualificazione del parco ("non è certo con una colata di cemento che si ridà lustro ad un'area verde"). Per Zoccarato, l'amministrazione comunale di Rimini ha effettuato una valutazione superficiale, con l'intento di "chiudere la partita della nuova piscina prima delle elezioni", "senza coinvolgere il consiglio comunale e i residenti che, ancora oggi, sono in attesa di essere ricevuti in Comune dagli organi competenti".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >