Mercoledì 14 Aprile05:01:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Documentari e grandi opere: i film in programmazione al Cinema Tiberio Rimini

Tutto nella sala virtuale, tra i titoli "Herzog incontra Gorbaciov", "Pepe Mujica – una vita suprema" e "La bicicletta verde"

Eventi Rimini | 11:50 - 26 Marzo 2021 Sala Virtuale, oltre 40 cinema indipendenti italiani Sala Virtuale, oltre 40 cinema indipendenti italiani.

Novità disponibili, tra documentari d’autore e recuperi di opere di grande interesse, per il catalogo della sala virtuale del Cinema Tiberio #Iorestoinsala, il circuito di cinema di qualità da godersi in una Sala Virtuale, creato da oltre 40 cinema indipendenti italiani. Il Cinema Tiberio non si ferma e continua a proporre titoli d’interesse, per un progetto volto a sostenere – legalmente e con il massimo della sicurezza – l’opera d’arte e la filiera cinematografica, dall’autore, alla distribuzione sino al piccolo cinema di quartiere (come il Cinema Tiberio), riconoscendo in quest’ultimo l’autonomia della programmazione nonché parte dell’incasso.
 
Accomunati dall’incontro di grandi registi con personaggi che hanno segnato la vita politica e sociale del nostro tempo, sono ora in catalogo Herzog incontra Gorbaciov di Werner Herzog e André Singer, nato dall’incontro tra il regista di “Fitzcarraldo” e l’ultimo segretario del Partito Comnista Sovietico, per rievocare un periodo storico che ha cambiato le sorti del mondo e Pepe Mujica – una vita suprema di Emir Kusturica, nel quale l’autore di “Underground” si confronta con l’ex presidente uruguaiano, soprannominato “Il Che Guevara senza sigaro” e “Il Presidente più povero del mondo”, in una conversazione informale per raccontare l’uomo e la sua passione politica.
Sul versante della fiction di qualità si registra la possibilità di poter vedere La bicicletta verde, film d’esordio, uscito nel 2012, di Haifaa al –Mansour, recentemente ritornata dietro alla macchina da presa per “La candidata ideale” (anche questo disponibile nella sala virtuale del Cinema Tiberio), percorso alla ricerca di emancipazione e libertà per una ragazzina saudita desiderosa di acquistare una “proibita” (per le donne) bicicletta di colore verde e Ritratto di famiglia con tempesta, il bel film del giapponese Kore’eda Hirokazu del 2016, intimo ritratto di una famiglia disgregata, protagonista di un’ inattesa riunione casalinga durante un tifone.
 
Oltre al biglietto singolo sono ora disponibili carnet di abbonamenti per la sala virtuale da 2 ingressi (valido 3 mesi, € 9), 5 ingressi (valido 6 mesi, € 20) e 10 ingressi (valido 12 mesi, € 35): i carnet sono utilizzabili per tutte le tipologie di film e possono essere acquistati utilizzando Bonus 18app e Bonus Docente
Per accedere alle proiezioni occorre registrarsi ed acquistare il biglietto su LiveTicket, scegliendo il film e il giorno di proiezione. Completato l’acquisto su LiveTicket lo spettatore riceverà due mail, una relativa alla fattura d’acquisto e la seconda con il link per accedere alla Sala Virtuale.

Dopo l’acquisto del biglietto ci sono 30 giorni di tempo per effettuare il primo collegamento, successivamente il film sarà disponibile per la visione entro 48 ore dal primo collegamento, con la possibilità di interrompere la visione e riprenderla entro il termine stabilito, o rivedere il film.

Il primo acquisto on line da diritto ad un biglietto omaggio per il Cinema Tiberio da utilizzare alla riapertura della sala.

< Articolo precedente Articolo successivo >