Sabato 17 Aprile08:16:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Comune di Rimini prepara il bando per l'emergenza sfratti

Saranno assegnati contributi regionali per oltre 40.000 euro

Attualità Rimini | 14:58 - 25 Marzo 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


La giunta comunale di Rimini ha approvato gli atti legati all'avviso pubblico per l'individuazione dei beneficiari del "Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli".  Un contributo di 40.574 euro - previsto dalle risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna, con disposizione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, in favore dei Comuni - finalizzato a consentire la stipula di un nuovo contratto di locazione, oppure al ristoro della morosità pregressa, mantenendo il contratto in essere, o infine per consentire il differimento del provvedimento di rilascio dell'immobile. Sarà possibile fare domanda, per accendere al bando, entro il 31 dicembre 2021

La morosità incolpevole viene riconosciuta come l'impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a causa e della perdita oppure consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. Uno stato di difficoltà in cui le persone - soprattutto questo periodo di pandemia - possono trovarsi a causa di un licenziamento, oppure per la riduzione dell'orario di lavoro, la messa in cassa integrazione, il mancato rinnovo di un contratto a termine, la cessazione di attività libero-professionali o di imprese, o ancora per malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare.

In caso di scarsa disponibilità di risorse, spiega l'amministrazione comunale di Rimini, verrà data priorità ai nuclei familiari al cui interno siano presenti soggetti con disabilità non inferiore al 74%, oppure anziani ultra 70enni, minori o persone in carico ai Servizi Socio-Assistenziali comunali e dell'Ausl.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >