Sabato 17 Aprile08:11:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vendita abusiva tabacchi, chiusi due esercizi a Rimini

Uno fermato 11 giorni per detenzione di circa 123.000 pezzi di filtri e cartine per sigarette, senza autorizzazione

Cronaca Rimini | 13:16 - 22 Marzo 2021 Una pattuglia della Guardia di Finanza di Rimini Una pattuglia della Guardia di Finanza di Rimini.

Vendevano tabacchi di contrabbando e cartine e filtri senza autorizzazione due attivita' di Rimini che sono state chiuse per 26 e 11 giorni dalla Guardia di Finanza. Il primo provvedimento arriva a un bar di Rimini, gestito da un cittadino marocchino che aveva messo in vendita 2,450 chili di tabacchi lavorati esteri di contrabbando (melassa), il secondo a un negozio all'ingrosso di piante e fiori, gestito da un italiano, che deteneva per la vendita circa 123.000 pezzi tra filtri e cartine per sigarette, senza autorizzazione. La legge prevede in questi casi la temporanea chiusura dell'esercizio commerciale come misura ulteriore di natura amministrativa che per la melassa in contrabbando, si aggiunge alla sanzione amministrativa di oltre 4.000 euro, trattandosi di quantitativo inferiore ai 10 chili (al di sopra dei quali scatterebbe la violazione penale).

< Articolo precedente Articolo successivo >