Venerd́ 23 Aprile01:03:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria, violenza e atti persecutori: Carabinieri arrestano pregiudicato

Oltre 100 persone controllate dai militari nel weekend appena trascorso

Cronaca Novafeltria | 12:17 - 22 Marzo 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Weekend di controlli per i Carabinieri di Novafeltria. Sono oltre 100 le persone fermate dalle pattuglie. Tre sono state denunciate per non aver rispettato le norme anti-covid. Due di loro per essere in giro oltre le ore 22, un'altra invece non aveva a disposizione la mascherina protettiva.
Un 57enne, pregiudicato, residente a Novafeltria è stato arrestato perché destinatario di un ordine di carcerazione. L'uomo, di origini ferraresi, deve espiare una pena residua di 7 mesi di reclusione per una serie di reati tra cui detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale ed atti persecutori, reati commessi dal 2011 al 2019 in Valmarecchia. Rintracciato dai Carabinieri si trova in carcere a Rimini.
 

"Oltre alla costante azione di sensibilizzazione posta in essere dai militari e finalizzata ad informare i cittadini circa le conseguenze per il mancato rispetto delle disposizioni" si legge nella nota dell'Arma "non sono mancate le trasgressioni alle varie ordinanze in vigore. Non di meno però è stata l’attività di perlustrazione e controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati di tipo predatorio, al controllo della circolazione stradale e su soggetti sottoposti a misure di prevenzione e di sicurezza."

< Articolo precedente Articolo successivo >