Domenica 05 Dicembre22:55:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Euro 2020, Coppa America e Nations League: le nazionali favorite alla vittoria finale

Tante speranze per l’Italia

Attualità Nazionale | 15:17 - 18 Marzo 2021 Euro 2020, Coppa America e Nations League: le nazionali favorite alla vittoria finale

Per gli appassionati di calcio il 2021 prevede un calendario ricco che include tre competizioni per nazionali, oltre alle finali di Champions League e Europa League che si terranno a maggio. Vediamo quali sono le nazionali favorite agli europei, in Coppa America e nella Nations League: tante speranze per l’Italia.
 

Euro 2020: favorite Belgio e Francia, ma attenzione a Italia e Inghilterra
 

L’11 giugno 2021 l’Italia farà il proprio esordio contro la Turchia all’Olimpico di Roma per quella che è la prima delle tre partite che la nostra nazionale giocherà in casa del proprio girone. La possibilità di giocare in casa aggiunta al percorso vincente nella qualificazione agli europei; 10 vittorie in altrettante partite disputate, fanno sì che esperti di calcio e tutti i migliori siti scommesse vedono la nostra nazionale fra le possibili protagoniste della fase finale che si terrà invece in Inghilterra. Mancini e i suoi ragazzi non si tireranno di certo indietro di questo onore e onere associato, ma le favorite assolute appaiono però essere la Francia e il Belgio. I transalpini sono campioni del mondo in carica, vantano il miglior talento in circolazione a livello globale, e hanno in squadra il giusto mix fra esperienza e entusiasmo dei giovani. Il Belgio è invece squadra che ha raggiunto un terzo posto agli scorsi mondiali di Russia, e lo strapotere fisico di Lukaku potrebbe fare la differenza anche all’europeo. Ma attenzione all’Inghilterra: gli inglesi sono in un momento maturo dal punto di vista mentale e tecnico.
 

Coppa America e Nations League: ancora Francia e Belgio
 

L’edizione numero 47 della Coppa America CONMEBOL andrà in scena in Colombia a partire dal 13 giugno al 10 luglio, e questo già basta per ingolosire gli amanti di calcio che potendo “sfruttare” il fuso orario avranno un’infinità di partite da vedere fra europei e Coppa America. L’altro lato affascinante è poter ammirare tanti campioni che giocano in club europei darsi battaglie in una delle competizioni per nazionali più affascinanti. Il Brasile è campione in carica, l’Uruguay è invece in assoluto la nazione che ha vinto più volte la competizione: ben 15 vittorie. Oltre alle tre principali potenze calcistiche del sub continente, c’è da menzionare sicuramente la Colombia, paese ospitante e che vanta diversi calciatori che giocano in Italia, e il Cile, capace di vincere due titoli consecutivi 2015 e 2016. Terminati europei e Coppa America, giusto tre mesi di “riposo” e si tornerà a competere fra nazionali, stavolta per la Nations League. La competizione arrivata alla sua seconda edizione e detenuta dal Portogallo vedrà affrontarsi su suolo italiano Spagna e Italia a San Siro, e Belgio e Francio all’Allianz Stadium di Torino. Anche qui le favorite sono Belgio e Francia, ma l’accoppiamento fa si che soltanto una delle due raggiungerà la finale di Milano, e affronterà dunque una fra iberici e la nostra nazionale.
 

Un’estate e un autunno ricco di impegni per la nazionale di Roberto Mancini, che ha fatto talmente bene negli ultimi due anni e mezzo da aver completamente cancellato l’amara delusione della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >