Mercoledý 14 Aprile03:32:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, un concorso di idee per scegliere il logo del Centenario

Assessore Battarra: "L'idea di fondo dovrà essere l'identità di Riccione"

Attualità Riccione | 14:48 - 15 Marzo 2021 Centenario della Città di Riccione Centenario della Città di Riccione.

Un concorso di idee con invito rivolto a studi grafici per realizzare il logo del Centenario della città di Riccione. Sono state infatti approvate dalla Giunta, le linee guida del Concorso di idee per la realizzazione del logo celebrativo del centenario dell'autonomia a cui verranno chiamati a partecipare gli studi grafici della provincia di Rimini al fine di identificare l'immagine centrale, il logo appunto, delle celebrazioni del Centenario. 
 

Nello specifico il concorso dovrà riguardare l’ideazione e la creazione di un progetto grafico che sia in grado di sintetizzare e comunicare - con un unico logo, un pittogramma e un payoff - il concetto alla base del Centenario di Riccione. Il progetto grafico deve prevedere la realizzazione di un logo originale, innovativo e inclusivo, versatile e appropriato, di grande impatto per la creatività che lo dovrà caratterizzare, di facile comprensione e con forte capacità comunicativa, evocativo della storia di Riccione e dei cento anni del comune autonomo, una città dalle radici importanti, ma che vuole proiettarsi verso il futuro, deve essere accompagnato da un pittogramma (simbolo o segno iconico) e da un payoff, ovvero un dispositivo testuale che completi l'identità del logo rendendolo riconoscibile, memorabile e coerente. 
 

Il logo dovrà rappresentare l'identità istituzionale dell'ente e dovrà presentare una buona versatilità di utilizzo anche in dimensioni ridotte senza perdita di leggibilità ed efficacia comunicativa, su qualsiasi soluzione editoriale e promozionale sia di natura cartacea sia digitale, fra i quali principalmente: portale web, social media e social network, locandine e manifesti, carta intestata, segnaletica stradale, vetrofanie e personalizzazione automezzi, pubblicazioni editoriali, audiovisive e multimediali, merchandising e gadget vari. Il logo deve risultare declinabile in ogni dimensione e in ogni colore senza perdere la sua efficacia comunicativa e deve essere accompagnato da indicazioni tecniche come il codice colori, indicazione del lettering ecc. 
 

Il concorso prevede anche lo sviluppo delle linee dell’immagine coordinata per la comunicazione del concept logo che riguardano: carta intestata, layout della newsletter, applicazioni grafiche per il sito internet e i social media, immagine digitale per ledwall, manifesti, banner e pannelli di varie dimensioni.

Per poter proporre un logo per il centenario questo dovrà essere inedito, ossia mai pubblicato, essere distintivo, originale e sviluppato espressamente ed esclusivamente per il concorso, essere efficace, semplice e non arricchito di troppi dettagli che ne potrebbero pregiudicare la risoluzione grafica e l’identificazione, essere realizzato con qualsiasi tecnica tipografica, essere riproducibile e flessibile dal molto grande al molto piccolo, essere versatile e leggibile in più forme sui principali supporti di comunicazione dal web alle  locandine, pubblicazioni ed etichette. Ovviamente non dovrà violare i copyright o la privacy. Al concorso potranno partecipare sia gruppi che singoli  studi grafici e l’esame e la valutazione delle proposte sarà effettuata dal Comitato organizzatore per il Centenario che individuerà la proposta vincitrice con giudizio motivato. I criteri che il comitato seguirà per la scelta delle proposte sono l'attinenza con la natura istituzionale e l'identità dell'ente, esaustività, pertinenza ed efficacia comunicativa; versatilità, riproducibilità e immediata riconoscibilità, espressione di una forte idea di comunità e continuità passato-presente-futuro. Alla proposta vincitrice sarà riconosciuto un premio di 5.000 euro, i concorrenti restano titolari del diritto di essere riconosciuti autori delle proposte, ma l'uso verrà ovviamente concesso al Comune di Riccione. 
 

"Il logo del Centenario sarà l'immagine che ci accompagnerà per tutto il lungo anno di festeggiamenti che culminerà con la celebrazione dei 100 anni di autonomia di Riccione il 19 ottobre 2022", ha detto l'assessore ai Servizi Educativi, Biblioteca e Museo, Alessandra Battarra che è anche l'assessore delegato dalla Giunta al centenario. "Per questo motivo, il comitato scientifico si impegnerà ad un'approfondita cernita delle idee e delle proposte che arriveranno. Dovranno essere proposte in grado anche tecnicamente di poter essere coniugate nei vari formati, sia per il digitale, che per i manifesti e le riproduzioni televisive. Vorrei vi fosse un'idea nella quale la nostra comunità si rispecchi e si riconosca. E' questa l'idea di fondo: l'identità di Riccione che con orgoglio e fierezza festeggia i suoi primi 100 anni di autonomia, di indipendenza e di autodeterminazione. Presto saranno resi pubblici tutti i dettagli per partecipare al concorso e le modalità di invito agli studi grafici". 

< Articolo precedente Articolo successivo >