Lunedý 06 Dicembre04:20:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piano vaccinale del governo: obiettivo l'80% della popolazione italiana entro settembre

L'obiettivo è mettere a regime 500.000 somministrazioni al giorno

Attualità Rimini | 12:28 - 14 Marzo 2021 Centro vaccinazione alla fiera di Rimini Centro vaccinazione alla fiera di Rimini.


È stato diffuso il piano del Commissario straordinario, generale Francesco Paolo Figliuolo, per l'esecuzione della campagna vaccinale nazionale. I due pilastri per condurre una rapida campagna - rende noto il governo - sono la distribuzione efficace e puntuale dei vaccini e l'incremento delle somministrazioni giornaliere.

L'obiettivo è di raggiungere a regime il numero di 500 mila somministrazioni al giorno su base nazionale, vaccinando almeno l'80% della popolazione entro il mese di settembre, triplicando così il numero giornaliero medio di vaccinazioni delle scorse settimane, pari a circa 170 mila.

In Italia "ad oggi sono state approvvigionate 7,9 milioni di dosi, che si raddoppieranno entro le prossime tre settimane. Entro la fine di giugno è previsto l'arrivo di altre 52 milioni di dosi circa, mentre ulteriori 84 milioni sono previsti prima dell'autunno". 

Il piano vaccinale prevede "una riserva pari a circa l'1,5% delle dosi, per poter fronteggiare con immediatezza esigenze impreviste, indirizzando le risorse nelle aree interessate da criticità prevedendo l'impiego di rinforzi del Dipartimento di Protezione Civile e della Difesa". Tra gli elementi del piano anche "un monitoraggio costante dei fabbisogni con interventi mirati, selettivi e puntiformi sulla base degli scostamenti dalla pianificazione". Si interverrà inoltre anche secondo "il principio del punto di accumulo, concentrando le risorse necessarie verso aree cluster".

"La governance sarà accentrata a fronte di una esecuzione decentrata, con una catena di controllo snella". E' quanto si legge in un comunicato del commissariato per l'Emergenza a proposito del Piano vaccinale. "I 2 pilastri per condurre una rapida campagna sono la distribuzione efficace e puntuale dei vaccini e l'incremento delle somministrazioni giornaliere", aggiunge.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >