Mercoledý 14 Aprile05:10:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incubo antenna Ina Casa, ripartono i lavori: "Pronti a manifestare"

I cittadini appartenenti al comitato lamentano il mancato intervento dell'amministrazione comunale

Attualità Rimini | 18:00 - 12 Marzo 2021 L'impatto visivo dell'opera L'impatto visivo dell'opera.

Il comitato "No antenna Ina Casa" nuovamente sul piede di guerra per il cantiere di installazione di una nuova antenna di telefonia Iliad in via Argelli. I lavori sono pronti a ripartire e i cittadini appartenenti al comitato lamentano il mancato intervento dell'amministrazione comunale. "Non più tardi di una settimana fa, infatti abbiamo avuto un incontro con l'assessore Montini, la quale, pur informandoci che nulla di concreto era stato ancora fatto da parte della amministrazione Comunale, neppure la costituzione di un tavolo tecnico per la valutazione di un sito alternativo, si dimostrava comunque intenzionata a portare la concertazione con Iliad ad un tavolo regionale". Il comitato è pronto a manifestare, nel rispetto delle norme anti Covid, chiedendo di unirsi alla protesta i componenti degli altri comitati "no antenna" formatisi negli anni a Rimini: "Vogliamo spingere finalmente la Giunta a rispettare l'art. 3 e l'art. 5 del regolamento comunale, per istituire un gruppo tecnico di valutazione che stabilisca a monte i siti più idonei, lontani da luoghi sensibili e da zone densamente abitate, senza subire passivamente le decisioni delle compagnie telefoniche ma costringendole a concertare".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >