Mercoledý 21 Aprile18:33:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Salvato dalle fiamme, l'automobilista ringrazia il carabiniere fuori servizio

I fatti avvenuti a Novafeltria. Il 31enne conducente dell'auto: "poteva finire in tragedia"

Attualità Novafeltria | 13:54 - 11 Marzo 2021 L'auto distrutta dopo le fiamme L'auto distrutta dopo le fiamme.


Era tranquillamente alla guida della sua Mercedes (non Bmw: ci scusiamo per aver sbagliato modello d'auto nell'articolo pubblicato ieri pomeriggio, n.d.r.), sulla via Galli a Novafeltria, quando la sua attenzione è stata richiamata da un uomo, un Carabiniere fuori servizio, che gesticolando e urlando gli ha gridato di fermarsi. Quest'ultimo si era accorto infatti delle fiamme, scaturite nella parte inferiore del telaio, e ha subito dato l'allarme. Il conducente dell'auto, un 31enne novafeltriese di origine rumena (con la sua famiglia vive in Alta Valmarecchia da 23 anni), vuole oggi ringraziare, tramite il nostro portale, l'uomo che gli ha salvato la vita: "Non conosco il nome di questa persona, ma se non fosse stato per il suo prezioso aiuto, sarebbe potuta finire in tragedia", racconta, ancora in stato di shock per quanto accaduto. Abbandonata l'automobile e messosi in salvo, il giovane ha visto la sua vettura completamente distrutta dalle fiamme. "Poteva finire male per me, ringrazio davvero quel Carabiniere per il suo intervento. A questo Angelo Custode vorrei dire grazie, con tutto il cuore, per avermi salvato".  

 

< Articolo precedente Articolo successivo >