Domenica 05 Dicembre07:46:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Oltre 8 kg di droga in casa a Rimini, giovane sconterà i domiciliari presso l'abitazione dei genitori in Sardegna

Il giudice ha accolto la richiesta dell'avvocato Paolo Ghiselli, legale difensore del 24enne arrestato domenica dalla Polizia di Rimini

Cronaca Rimini | 06:58 - 10 Marzo 2021 La droga sequestrata nella casa del giovane incensurato La droga sequestrata nella casa del giovane incensurato.


Lascerà Rimini per tornare in Sardegna, nell'abitazione dei genitori, e scontare gli arresti domiciliari. Il giudice ha accolto la richiesta dell'avvocato Paolo Ghiselli, legale difensore del 24enne arrestato domenica (7 marzo) dalla Polizia di Rimini, dopo essere stato sorpreso a vendere due involucri contenenti hashish. Nella sua abitazione erano state rinvenute diverse confezioni, con oltre 8 gk di marijuana, e una quarantina di grammi di hashish. Nell'interrogatorio davanti al giudice il 24enne ha ammesso di aver compreso la gravità del suo comportamento, mentre il suo avvocato difensore ha sottolineato gli effetti destabilizzanti della detenzione su un ragazzo incensurato e con un percorso di vita fin qui non agevole. Dopo essere stato in adolescenza a San Patrignano, fino ai 19 anni, era rimasto nel territorio riminese per costruirsi una vita, lavorando prima come commesso in un supermercato e poi come cameriere, ma anche lui era rimasto senza lavoro a causa dell'emergenza Covid. Il giudice ha convalidato l'arresto e concesso i domiciliari, che il giovane sconterà appunto nell'abitazione dei genitori, in Sardegna.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >