Mercoledý 21 Aprile18:47:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, Coppa Titano: mercoledì i quarti di finale

Le sfide: Cosmos-Tre Fiori, Murata-La Fiorita, Tre Penne-Domagnano e Folgore-Fiorentino

Sport Repubblica San Marino | 15:14 - 09 Marzo 2021 Davide Bicchiarelli, portiere della Folgore (Foto Fsgc) Davide Bicchiarelli, portiere della Folgore (Foto Fsgc).

Il primo appuntamento infrasettimanale col calcio sammarinese nel 2021 schiuderà le porte delle semifinali di Coppa Titano. Rispetto al format originale, che avrebbe dovuto prevedere gare di andata e ritorno, le sfide si giocheranno in gara unica. Correttivo resosi necessario per riuscire a concludere le competizioni in tempo utile rispetto alla scadenza della stagione sportiva. Dunque, non ci sarà appello alle partite di domani sera, che potranno protrarsi fino al 120’ ed eventuali calci di rigore in caso di reiterata situazione di parità nel punteggio.

All’Ezio Conti di Dogana si affronteranno Folgore e Fiorentino, due delle squadre che meglio sono partite dalla ripresa dell’attività: entrambe arrivano da due vittorie consecutive in campionato, ottenute con modalità diametralmente opposte. Il club di Falciano ha superato Tre Penne e Faetano, sempre mantenendo la porta inviolata ed allungando così la striscia di imbattibilità aperta di Bicchiarelli – capace di neutralizzare anche un calcio di rigore appena due giorni fa –. I rossoblu, di contro, hanno sempre concesso due reti agli avversari di turno in campionato nelle prime uscite dell’anno, risultando però sempre vincenti al triplice fischio: nove reti segnate con Juvenes-Dogana e Cosmos, che hanno fatto dell’attacco di Melandri il più prolifico in questo spaccato di stagione. Sarà interessante capire se a spuntarla sarà l’ormai proverbiale solidità difensiva della Folgore o l’attacco in grande spolvero del Fiorentino: quel che pare certo è che a Dogana non si profila un confronto noioso, al quale non potrà partecipare Domeniconi – squalificato nella gara di ritorno degli ottavi con la Virtus –.

Così come ricco di contenuti si annuncia lo scontro tra Murata e La Fiorita. I gialloblù di Montegiardino, imbattuti in stagione e capaci di eliminare agli ottavi la Libertas, arrivano da due 3-0 consecutivi rifilati in campionato a Cosmos e Domagnano, mentre il Murata ha recentemente riscattato il passo falso in cui è incappato contro il Pennarossa al ritorno in campo. La vittoria ai danni del Cailungo ha dato nuove certezze ai ragazzi di Fabbri, in attesa di ritrovare i gol di bomber Fedeli. La sfida del Federico Crescentini di Fiorentino sarà trasmessa in diretta da San Marino RTV a partire dalle 20:45 su San Marino RTV Sport, Facebook e sulla web tv dell’emittente di Stato. Sicuro assente Giacomo Salvatori, appiedato per due giornate in occasione dell’ultimo incontro di coppa del suo Murata e che – vista la modifica del format – potrà tornare disponibile solo in caso di eventuale finale.

Sembra essersi messo alle spalle il KO con la Folgore, il Tre Penne di Stefano Ceci. Il club di Città ha superato di slancio la Libertas non più tardi di tre giorni fa ed arriva al confronto col Domagnano con i galloni della favorita. I giallorossi non stanno attraversando un periodo particolarmente positivo, concretizzatosi nelle due sconfitte consecutive con Cailungo e La Fiorita dopo il pareggio per 1-1 ottenuto nel recupero della 6. giornata di campionato con il Cosmos.

Completa il quadro infrasettimanale Cosmos-Tre Fiori: i campioni di San Marino sono tornati alla vittoria nell’ultimo turno di campionato, superando di misura la Virtus grazie all’acuto di Santoni. Va invece ancora a caccia del primo successo nel 2021 la squadra di Protti, già in campo tre volte nelle quali ha ottenuto un punto. Nessuna assenza per squalifica per i gialloverdi, mentre Cecchetti dovrà rinunciare ai muscoli di Kalissa in mezzo al campo: l’incontro si disputerà sul sintetico di Acquaviva domani sera, a partire dalle ore 20:45.

< Articolo precedente Articolo successivo >