Domenica 28 Novembre02:10:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Uno studio sulla tutela delle potenzialità archeologiche di Misano

La ricerca individua, oltre a quelle già note, altre 21 zone di interesse archeologico. L’incontro sulla pagina YouTube del Comune

Attualità Misano Adriatico | 15:16 - 08 Marzo 2021 Il percorso naturalistico sul Conca Il percorso naturalistico sul Conca.

Si terrà con modalità online la presentazione dello studio “La tutela delle potenzialità archeologiche di Misano Adriatico”, in programma domani alle 16:00 sulla pagina You Tube del Comune di Misano (www.youtube.com/user/MisanoTV).

Il lavoro è stato realizzato nell’ambito dell’elaborazione del Piano Urbanistico Generale che l’amministrazione comunale si appresta ad approvare nei prossimi mesi. L’obiettivo è tutelare e valorizzare in maniera accurata il patrimonio archeologico esistente.

Misano presenta tracce di antichi insediamenti risalenti al paleolitico, all’età romana e alle epoche successive. Si tratta, molto spesso, di memorie dimenticate che si ripresentano in modo particolare lungo i percorsi e i tracciati delle strade. Ne sono un esempio la Via Flaminia, la via del Carro e i sentieri naturalistici del Conca.

Lo studio individua, oltre quelli già noti dal PRG vigente e dal Piano di Tutela della Provincia di Rimini, altre 21 zone di interesse archeologico, che vanno dagli elementi connessi alle strade di origine romana alle tombe, fino ai molini bassomedievali.

A presentare lo studio e a illustrarne il significato complessivo saranno, dopo i saluti del Sindaco Fabrizio Piccioni, la Dott.ssa Barbara Sassi di Archeosistemi, che ha curato la ricerca e la pubblicazione, il Dott. Kevin Ferrari della Soprintendenza Archeologica di Ravenna e l’architetto Massimo Bottini, curatore di mostre e ricerche sul tema delle Vie storiche.

< Articolo precedente Articolo successivo >