Mercoledý 01 Dicembre12:03:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riminese zona rossa, ufficiale l'ordinanza. "Nelle scuole aumento dei casi del 90%"

Il provvedimento sarà in vigore dall'8 al 21 marzo

Attualità Rimini | 17:09 - 06 Marzo 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato l'ordinanza che istituisce la zona rossa per i comuni della Ausl Romagna, e cioè tutti quelli delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini. L'ordinanza sarà in vigore da lunedì 8 marzo a domenica 21 marzo. Negli ultimi 14 giorni, ricorda la Regione, nel territorio di competenza dell'azienda sanitaria si è avuta una incidenza di 832 casi di positività ogni 100mila abitanti. Quanto ai ricoveri, 486 nei reparti Covid mentre le terapie intensive risultano occupate al 38%, al di sopra della soglia limite del 30%. "Nelle ultime due settimane - afferma l'assessore regionale alla Salute Raffaele Donini - Forlì ha avuto un'incidenza di 677 casi per centomila residenti - quando la zona rossa è prevista da 500 casi per centomila in su - più alta rispetto ai distretti di Lugo e di Ravenna e in crescita costante. Anche la situazione ospedaliera è preoccupante, con 87 ricoverati per Covid ordinari (più 11 rispetto a ieri) e 6 in terapia intensiva al Morgagni Pierantoni, quindi con percentuali di riempimento che rischiano di mettere in grave difficoltà il presidio. Infine, sulla scuola si è registrato un aumento dei casi del 90% in Romagna. Prima ci si rende conto della gravità della situazione - conclude - prima se ne esce, non c'è altra via". 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >