Sabato 17 Aprile16:36:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Porto insabbiato a Viserba, barche arenate: 'deve intervenire il concessionario'

L'amministrazione comunale di Rimini respinge le accuse

Attualità Rimini | 14:58 - 03 Marzo 2021 Porticciolo di Viserba (foto Mapio.net) Porticciolo di Viserba (foto Mapio.net).

Nei giorni scorsi si sono sollevate proteste per le condizoni del porticciolo di Viserba: porto insabbiato e barche arenate a causa dei mancati interventi di dragaggio. L'amministrazione comunale di Rimini respinge le accuse sottolineando che la manutenzione straordinaria e ordinaria compete non al comune, ma al concessionario demaniale, questo dopo i lavori del Piano della Salvaguardia della Balneazione. "Già nell'aprile del 2020 questo impegno era noto al Circolo nautico Viserba Fossa dei Mulini, che si era informato presso gli uffici tecnici per capire la procedura necessaria e ottenere tutte le indicazioni e il materiale utile, a presentare la richiesta di autorizzazione per effettuare il dragaggio, agli Enti competenti, che sono la Regione e l'Arpae", spiega l'amministrazione comunale di Rimini. 

Fino al 2019, il dragaggio è stato effettuato dall'Amministrazione Comunale, in quanto, in precedenza, la rete fognaria pubblica afferente al bacino Sortie, che sfocia nel porticciolo, era ancora di tipo mista. Per questo motivo - legato ad esigenze igienico-sanitarie - annualmente il Comune procedeva alla rimozione del materiale sabbioso- limoso. Un'operazione che sin dal 2000 veniva fatta previa autorizzazione della Regione e di Arpae, sottoponendo l'area alle analisi previste da normativa vigente al fine di verificare la qualità delle sabbie. "Nel 2019, grazie all'importante intervento di separazione delle reti del bacino della Fossa dei Mulini (canale consortile Sortie), svolto nell'ambito dei lavori del PSBO, si è giunti alla certificazione del canale del  Sortie, quale scarico di sole acque bianche. Pertanto, sono venute meno le motivazioni igienico sanitaria che imponevano l'intervento da parte del Comune", evidenzia l'amministrazione comunale.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >