Domenica 11 Aprile00:19:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Uccisa a Faenza: arrestato l'ex marito della donna e un conoscente

La svolta da contatti e video telecamere

Cronaca Faenza | 13:34 - 03 Marzo 2021 L'auto di Barbieri ripresa nella zona dell'omicidio L'auto di Barbieri ripresa nella zona dell'omicidio.

L'ex marito di Ilenia Fabbri, sgozzata il 6 febbraio a Faenza, e un suo conoscente sono stati arrestati, ritenuti mandante ed esecutore materiale del delitto. Il movente sarebbe il "profondo astio" che l'ex provava nei confronti della donna "a causa delle sue pretese economiche" dopo la separazione.

Il secondo arrestato è il 51enne Pierluigi Barbieri, alias 'lo Zingaro', originario di Cervia ma residente a Reggio Emilia e ora portato in carcere a Rimini in attesa dell'interrogatorio di garanzia davanti al Gip del Tribunale di Ravenna. Lui e l'ex marito della vittima - l'altro arrestato, il meccanico 53enne faentino Claudio Nanni - si conoscevano da tempo condividendo la passione per le moto. Barbieri era uscito dal carcere il 10 agosto scorso dopo un arresto di aprile assieme ad altre tre persone conseguente a una rapina del febbraio 2020 con lesioni aggravate ed estorsione, nel contesto di una spedizione punitiva a un 52enne di Predappio (Forlì-Cesena) peraltro disabile. Dopo il suo ritorno in libertà, Barbieri aveva di nuovo preso contatti con Nanni: un paio di volte una telecamera del distributore vicino all'officina di quest'ultimo, li aveva immortalati assieme a gennaio. Inoltre alle 5.15 del giorno del delitto, l'auto di Barbieri è stata ripresa nella zona dell'omicidio.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >