Sabato 17 Aprile16:25:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: cresce l'incidenza dei casi in regione, schizza la provincia di Rimini con 466 casi

La nostra provincia fa registrare il dato settimanale più alto in Emilia Romagna

Attualità Rimini | 17:18 - 01 Marzo 2021 Scizza il dato di incidenza della provincia di Rimini Scizza il dato di incidenza della provincia di Rimini.

Schizza l'incidenza dei casi di coronavirus in Emilia-Romagna: nella settimana dal 22 al 28 febbraio è di 346 contagi su 100mila abitanti. Per vedere un dato così alto, e tra l'altro con tendenza alla crescita, bisogna andare a quello raggiunto nelle settimane di fine novembre (picco della cosiddetta seconda ondata): 384 del 9-15 novembre, 386 16-22 novembre, 343 23-29 novembre.
A livello regionale nelle settimana 8-14 febbraio l'incidenza era di 242 casi per 100mila abitanti, mentre nella settimana 15-21 febbraio era di 288.


Quanto alle singole province, il dato settimanale (22-28 febbraio) più alto è quello della provincia di Rimini con un'incidenza di 466 casi.
Segue l'area metropolitana di Bologna - che per il sindaco Merola ha già numeri da "zona rossa" - con un'incidenza di 434 nell'ultima settimana (era 355 nella settimana 15-21 febbraio, 270 per 8-14 febbraio). Il distretto di Bologna da solo ha un'incidenza di 421 (322 nella settimana 15-21 febbraio, 236 per 8-14 febbraio) e quello imolese di ben 513 (461 nella settimana 15-21 febbraio, 399 per 8-14 febbraio).
Seguono la provincia di Modena (incidenza a 388 per 22-28 febbraio); Forlì-Cesena (385, con distretto di Forlì a 295, Cesena a 464); Ravenna (367), Reggio (301), Ferrara (228), Parma 204), Piacenza (155).

< Articolo precedente Articolo successivo >