Domenica 11 Aprile01:51:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In giro fuori comune con la marijuana nello zaino: segnalato 25enne di Bellaria

Attività serrata dei Carabinieri di Novafeltria nello scorso weekend: 88 persone e 67 veicoli controllati

Cronaca Novafeltria | 10:54 - 01 Marzo 2021 Controlli dei Carabinieri Controlli dei Carabinieri.

E’ continuata anche nel week end scorso l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria, chiamati non solo a far rispettare le norme in materia di contrasto alla diffusione del coronavirus attraverso il corretto distanziamento sociale, l'applicazione delle norme riguardanti il corretto utilizzo delle mascherine e, per quanto riguarda gli esercizi commerciali, gli orari di chiusura e la garanzia che dentro e fuori non si creino affollamenti, ma anche con una capillare attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati di tipo predatorio, al controllo della circolazione stradale e su soggetti sottoposti a misure di prevenzione e di sicurezza.

Nello scorso weekend sono state controllate 88 persone e 67 veicoli. Un giovane è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti. Quattro le sanzioni amministrative elevate e 9 le contravvenzioni al Codice della Strada comminate. Una patente è stata ritirata.

Il giovane segnalato è un 25enne residente a Bellaria. E’ stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana detenuta per uso personale. Il giovane è stato controllato a Poggio Torriana mentre era in auto assieme ad altri tre coetanei sempre residenti a Bellaria. Il mezzo procedeva a bassa velocità in una via interna a Saiano, che ha insospettito i Carabinieri. Appena sono stati fermati i quattro hanno iniziato ad innervosirsi, inoltre non fornivano spiegazioni plausibili sul fatto di trovarsi in quel luogo e tra l’altro fuori dal loro comune di residenza. All’interno di uno zaino è stata trovata la marijuana in un involucro di cellophane, poi sequestrata. Ai quattro giovani è stata contestata la violazione amministrativa di cui al DPCM del 14 gennaio 2021, in materia di norme anti-covid, perché sorpresi fuori dal Comune di residenza senza comprovati motivi.  
 

< Articolo precedente Articolo successivo >