Venerd́ 26 Febbraio04:58:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Assaltano portavalori a Riccione, il racconto dell'addetto al trasporto

In due bloccano la strada al furgone e minacciano gli addetti : "Con due fucili ci hanno steso per terra"

Cronaca Gabicce Mare | 10:41 - 23 Febbraio 2021


Tre malviventi sono entrati in azione questa mattina (martedì 23 febbraio) a Riccione, alle 9, assalendo il portavalori davanti alle Poste di viale Corridoni a Riccione: due nascosti in un furgone Doblò travisato con adesivi delle Poste Italiane e uno a bordo di una 500 Fiat.

I tre, dopo il colpo, sono fuggiti a bordo dell'utilitaria probabilmente in direzione dell'A14. Il furgoncino Doblò era stato coperto con loghi adesivi per farlo apparire in uso alle Poste Italiane. L'ipotesi è infatti che i due banditi fossero appostati in viale Corridoni, all'interno del Doblò, già dalle prime ore del mattino o dalla notte, in attesa che arrivasse il vero portavalori. Il bottino, che si aggirerebbe attorno ai 30 mila euro, è composto da diverse buste di denaro destinate al pagamento delle pensioni che in base alle norme anti Covid avviene da mesi in maniera scaglionata. La rapina è avvenuta all'esterno delle Poste per cui gli sportelli sono rimasti operativi. Indagini a carico dei carabinieri di Riccione.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >