Giovedý 04 Marzo10:22:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stellar Lumens: quali novità per la criptovaluta nel 2021?

Sono diverse le tecnologie cripto che stanno salendo alla ribalta

Attualità Nazionale | 08:18 - 26 Febbraio 2021 Stellar Lumens: quali novità per la criptovaluta nel 2021?

Nel boom delle criptovalute trainato da Bitcoin sono diverse le tecnologie cripto che stanno salendo alla ribalta, tra cui una delle proposte più interessanti è senza dubbio Stellar Lumens. La quotazione di XLM è cresciuta del 493% nell’ultimo anno, con un aumento del prezzo di scambio con il dollaro di oltre il 48% in un mese, con il valore arrivato a 0,46 centesimi rispetto a 0,07 centesimi di febbraio 2020.
 

Intanto il team di sviluppatori ha pubblicato sul sito ufficiale la roadmap 2021, facendo il punto della situazione e mostrando quali saranno le prossime novità in vista. In particolare, la stima è una crescita considerevole quest’anno, attraverso l’incremento dei volumi delle transazioni elaborate tramite Stellar e del numero di programmatori che sviluppano app e servizi per la blockchain.
 

Stellar Lumens vuole ampliare anche la diffusione della tecnologia, rendendola più conosciuta e soprattutto in grado di infondere fiducia, tramite nuove soluzioni per migliorare la stabilità dell’ecosistema informatico, risolvere i problemi di bug e potenziare la sicurezza. Allo stesso tempo sono alla ricerca di sinergie utili per la crescita, dai nuovi investitori pronti a credere nel progetto fino ai clienti aziendali e istituzionali ai quali proporre l’integrazione con i servizi di Stellar.
 

Come investire su Stellar Lumens
 

Senz’altro Stellar Lumens rappresenta un’opportunità interessante per gli investitori, in quanto è caratterizzata da un prezzo d’ingresso piuttosto basso e fornisce buone prospettive di crescita nel settore dei servizi cripto. Ad ogni modo, prima di effettuare qualsiasi tipo di operazione è indispensabile conoscere a fondo la criptovaluta Stellar Lumens, ad esempio iniziando con questo approfondimento proposto dagli esperti di Criptovaluta.it, dove trovare tutto quello che bisogna sapere a riguardo.
 

Per investire sugli asset cripto bisogna innanzitutto comprendere la tecnologia, per capire bene il progetto che sta alle spalle della criptovaluta e decidere se valga o meno la pena di scommettere sul suo futuro. Al giorno d’oggi, infatti, il mercato cripto è diventato particolarmente competitivo, con tantissime criptovalute e tecnologie blockchain che offrono servizi molto simili tra loro, perciò il vero punto di forza è analizzare la capacità di proporre soluzioni efficaci ad imprese e governi.
 

Ad ogni modo, per investire su Stellar Lumens è possibile acquistare la criptovaluta tramite gli exchange specializzati, convertendo dollari o euro in questo asset per poi depositare le chiavi crittografiche presso un wallet digitale o fisico. In questo caso bisogna agire con orizzonti temporali di lungo termine, prestando attenzione all’instabilità della quotazione e al rischio legato alla conservazione dei codici di accesso al portafoglio telematico.
 

Altrimenti è possibile fare trading online su Stellar Lumens, rivolgendosi a un broker online autorizzato che permette di investire sulle criptovalute con i CFD, speculando sulle oscillazioni del prezzo di mercato tramite posizioni long e short sull’asset cripto. Per farlo è indispensabile usare l’analisi tecnica e fondamentale, pianificare una strategia e controllare il rischio in modo accurato, tenendo conto di un volume di scambi limitato rispetto a criptovalute più mature come Bitcoin o Ethereum.
 

Quali sono le prospettive di Stellar Lumens
 

Stellar Lumens è la criptovaluta utilizzata all’interno della blockchain Stellar, una piattaforma progettata appositamente per offrire pagamenti veloci ed efficienti, un servizio la cui domanda è prevista in forte crescita nei prossimi anni. Il vero focus del progetto sono però le microtransazioni, trasferimenti di importi modesti per i quali non è conveniente usare cripto come Bitcoin, Bitcoin Cash o Ethereum.
 

Il potenziale in questo ambito è considerevole, basta pensare ai ricavi miliardari che le aziende stanno ottenendo con i videogiochi per smartphone, con acquisti in app che potrebbero trovare in Stellar Lumens un sistema ottimale per la gestione smart di queste piccole transazioni. Il basso prezzo d’acquisto apre la strada anche alla speculazione, in quanto con un cambio di 0,45 XLM con il dollaro statunitense è un investimento accessibile a molti utenti.
 

Allo stesso tempo la quotazione contenuta rende Stellar Lumens più esposta alla manipolazione, infatti anche i trader retail possono agire in modo agevole, non appena i grandi hedge fund, ad esempio con un intervento sulla falsariga di quanto avvenuto con Dogecoin. Naturalmente qualsiasi decisione deve essere valutata con attenzione, tenendo conto del rischio legato all’assenza di regolazioni sulle criptovalute, tuttavia è indubbio l’appeal che può generare una criptovaluta come Stellar Lumens in un momento come quello attuale.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >