Giovedý 04 Marzo10:02:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: contagi stabili a Rimini. L'analisi da novembre, settimana per settimana

Borgognoni (Ausl): "Numero contagi comunque tendenzialmente alto"

Attualità Rimini | 15:39 - 21 Febbraio 2021 L'andamento dei contagi settimana per settimana L'andamento dei contagi settimana per settimana.


A Rimini, nella settimana dal 15 al 21 febbraio, secondo i dati comunicati dalla regione Emilia Romagna (comprensivi anche di pazienti residenti fuori provincia, ma diagnosticati sul nostro territorio) si sono registrati 941 casi di contagio da Sars-CoV-2. Un dato tendenzialmente in linea con quello dell'ultimo mese e mezzo, mentre il picco della seconda ondata pandemica si è registrato nel mese di novembre. Tra il 16 novembre e il 6 dicembre la media giornaliera ha oscillato tra i 197 e i 214 contagi.

Ora a preoccupare però c'è la variante inglese e la sua maggior contagiosità: "In regione abbiamo una prevalenza della variante inglese del 27%. Non è più pericolosa dal punto di vista clinico, non dà una sintomatologia più grave del virus che già conoscevamo, è solamente più contagiosa", spiega Franco Borgognoni, direttore igiene-sanità pubblica di Rimini, Ausl Romagna.

Nel riminese, per ora, la curva dei contagi si è stabilizzata: "Non abbiamo avuto i picchi delle settimane e dei mesi passati, ma i contagi si mantengono su un numero tendenzialmente alto. Speriamo che la campagna vaccinale ci aiuti. Così il comportamento responsabile delle persone, chiamate ad adottare le misure precauzionali note: mascherine, distanziamento sociale e igiene delle mani".

Ora, oltre alle varianti, si dibatte sull'efficacia o meno del sistema a fasce colorate, tuttavia le restrizioni per il territorio riminese sembrano aver prodotto effetti, dopo i picchi di novembre, a parte l'aumento registrato successivamente al periodo natalizio, quando i maggior contatti tra le persone hanno portato a una maggior circolazione del virus: "A novembre la seconda ondata ha colpito pesantemente non solo il territorio riminese. Ma con le chiusure e anche grazie alla responsabilità della gente, la situazione è migliorata. Le chiusure hanno funzionato, ora ci manteniamo su un livello costante di contagi, senza avere i picchi passati".  In prospettiva futura, incoraggiano i primi risultati delle vaccinazioni: "Trascorse due settimane dalla seconda dose, somministrata gli anziani nelle Cra, non abbiamo avuto più casi di positività".

IL RIEPILOGO (dati regione Emilia Romagna)

2-8 novembre 995 casi, media 142 contagi al giorno

9-15 novembre: 1195 casi, media 171 contagi al giorno. Aumento in una settimana del 16,7%.

16-22 novembre:  1496 casi, media 214 contagi al giorno. Aumento del 20%.

23-29 novembre: 1378 casi, media 197 contagi al giorno. Diminuzione in una settimana del 7,9%.

30 novembre-6 dicembre: 1412 casi, media 202 contagi al giorno. Aumento del 2,4%

7-13 dicembre: 1055 casi, media 151 contagi al giorno. Diminuzione del 25,3%.

14-20 dicembre: 1047 casi, media 150 contagi al giorno. Diminuzione dello 0,8%

21-27 dicembre: 1136 casi, media 162 contagi al giorno. Aumento del 7,8%

28 dicembre-3 gennaio: 1254 casi, media 179 contagi al giorno. Aumento del 9,4%.

4-10 gennaio:1336 casi, media 191 contagi al giorno. Aumento del 6,1%.

11-17 gennaio: 1355 casi, media 194 contagi al giorno. Aumento dell'1,4%. 

18-24 gennaio: 996 casi, media 142 contagi al giorno. Diminuzione del 26,8%. 

25-31 gennaio: 995 casi, media 142 contagi al giorno. Dato stabile.

1-7 febbraio: 1001 casi, media 143 contagi al giorno. Aumento dello 0,6%. 

8-14 febbraio: 985 casi, media 141 contagi al giorno.Diminuzione dell'1,6%. 

15-21 febbraio: 941 casi, media 134 contagi al giorno. Diminuzione del 4,5%. 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >