Mercoledì 03 Marzo10:22:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Confindustria Romagna a sostegno di 'Rimini capitale cultura' del Tempio Malatestiano patrimonio Unesco

Presidente Maggioli: 'Una grande opportunità che può permettere a Rimini di diventare sempre più attrattiva'

Attualità Rimini | 18:18 - 18 Febbraio 2021 Il Tempio Malatestiano di Rimini Il Tempio Malatestiano di Rimini.

Sostegno, da parte di Confindustria Romagna, alla candidatura di Rimini a Capitale della Cultura 2024 il cui percorso è iniziato ieri con un incontro al Teatro Galli, recentemente restaurato dopo gli squarci lasciati dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.  "L'avvio ufficiale del percorso per la candidatura di Rimini a Capitale italiana della Cultura 2024 e per il riconoscimento del Tempio Malatestiano quale patrimonio dell'Unesco - osserva l'associazione degli industriali in una nota - rappresentano due segnali molto importanti per il futuro di Rimini, della Romagna e di tutta la Regione Emilia-Romagna.  

In questo momento particolarmente difficile è fondamentale avere il coraggio di credere e guardare avanti e di intraprendere un cammino di rilancio e rinascita in ogni campo e settore".
A giudizio del numero uno di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli, "si tratta di una grande opportunità che può permettere a Rimini e non solo, di diventare sempre più attrattiva: come imprenditori e come associazione, siamo convinti che investire in cultura significhi contribuire allo sviluppo e alla crescita dei territori. Per questo sosteniamo nelle nostre tre province molte iniziative". Solo a Rimini, il festival del Cinema, 'La Settima Arte Cinema e Industria', le celebrazioni per il centenario di Fellini e la Sagra Musicale Malatestiana.

"Il danno economico e sociale per il fermo di manifestazioni culturali, cinema, teatri, musei - aggiunge Maggioli - è evidente. Ma non dobbiamo arrenderci. Il candidarci come capitale della cultura è sicuramente ambizioso, ma a noi le sfide non spaventano. È la strada giusta da intraprendere insieme con passione".

< Articolo precedente Articolo successivo >