Luned́ 08 Marzo15:39:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: entro marzo la demolizione vecchia scuola Catullo

Alcuni materiali riutilizzabili verranno recuperati: scaffalature, cappa della cucina, i canestri

Attualità Riccione | 13:28 - 17 Febbraio 2021 Rendering della nuova scuola Catullo di Riccione Rendering della nuova scuola Catullo di Riccione.

Entro marzo a Riccione prenderanno il via le operazioni di demolizione della vecchia scuola Catullo. Il programma prevede, in primis, la bonifica bellica, le eventuali indagini archeologiche e il recupero dei materiali riutilizzabili. Dopo la demolizione, l'obiettivo è la ricostruzione dell'edificio entro 200 giorni. La nuova scuola Catullo, pronta quindi per l'anno scolastico 2021-2022, avrà una palestra, una zona mensa e uno spazio multifunzionale che potrà essere adibito a biblioteca o ospitare le recite scolastiche. L'assessore ai lavori pubblici Lea Ermeti sottolinea che per il prossimo anno scolastico "Riccione avrà tutte le scuole nuove, riqualificate e messe a norma, con spazi mensa, palestre e auditorium" e gli investimenti fatti dalla propria amministrazione nell'edilizia scolastica ("4 milioni e 344.000 euro solo per la Catullo"). Sul recupero dei materiali riutilizzabili, l'assessore ai servizi educativi Alessandra Battarra precisa: "abbiamo già recuperato delle scaffalature per la biblioteca. Nulla deve essere sprecato,  la cappa della cucina può tornare utile, ma anche le rastrelliere delle bici o i canestri in cortile. Ovviamente i vecchi banchi, i pochi rimasti, non potranno essere riutilizzati e penseremo ad un'altra destinazione".


 

< Articolo precedente Articolo successivo >