Sabato 27 Febbraio11:12:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Esordio in campionato alle porte per la ginnastica Rimini

Le ragazze saranno in pedana il 20 e 21 febbraio a Napoli

Sport Rimini | 13:20 - 17 Febbraio 2021 Esordio in campionato alle porte per la ginnastica Rimini


Sale l’attesa in casa Ginnastica Rimini in vista dell’esordio nel campionato di serie A2 di ginnastica ritmica, che prenderà il via nel prossimo fine settimana (20-21 febbraio) a Napoli. Alle ragazze della presidentessa Elena Aumiller spetterà l’onore e l’onere di scendere in pedana per prime al PalaVesuvio, dove la squadra riminese sarà formata da Maria Zaffagnini (2003), Elisa Badioli (2006), Aurora Sabatini (2007), Anastasia Crocione (2006) e dal prestito dell’Auxilium Alice Bressanelli (2007). «La nostra è una formazione piuttosto giovane, se si fa eccezione per Maria Zaffagnini che in questo periodo si sta per altro allenando a Desio con le Farfalle della nazionale azzurra. Nel complesso c’è poca esperienza, ma qualità interessanti e tanta voglia di dare il meglio di sé», spiega Nani Londaridze, che allena le ginnaste riminesi col supporto di Letizia Rossi e Margherita Bertozzi. Il fatto di dover "rompere il ghiaccio" scendendo in pedana per prime e lo stop per via del Covid, che ha impedito la partecipazione a gare, prima del campionato, destano un po' di preoccupazione: «ma sono convinta che le ragazze ce la metteranno tutta per fare bella figura».

L’anno scorso la Ginnastica Rimini giunse quarta alla Final Six, che il 24 aprile a Torino metterà poi in palio tre posti per la stagione 2022 di A1. Per qualificarsi all’appuntamento finale bisognerà appunto piazzarsi tra le prime sei delle dodici in procinto di affrontare la regular season, che dopo il debutto in terra napoletana proseguirà il 6 e 7 marzo con la prova del PalaBancoDesio di Desio (MB) ed il 20 e 21 marzo con quella conclusiva del PalaGuerrieri di Fabriano (Ancona).

 

< Articolo precedente Articolo successivo >