Venerdý 26 Febbraio05:36:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Interventi più rapidi dopo le mareggiate al porto: accordo Riccione con la Ecotec

L'accordo sarà in vigore fino al 2024, compresi anche i lavori di manutenzione

Attualità Riccione | 15:45 - 16 Febbraio 2021 Le operazioni di dragaggio al porto di Riccione Le operazioni di dragaggio al porto di Riccione.


E' stato aggiudicato definitivamente, alla società E.CO.TEC. SRL di Rimini il contratto relativo all’affidamento di un accordo quadro per opere di manutenzione mediante escavazione del porto canale di Riccione, delle sue pertinenze e interventi di difesa della costa, della durata di tre anni più uno, fino al raggiungimento dell’importo massimo contrattuale di 2.770.335,20. Tale accordo quadro potrà avere durata massima di 36 mesi decorrenti dalla data di attivazione, più eventualmente ulteriori 12 mesi di proroga.

L'accordo
quindi sarà in essere dal 2021 al 2024 e vi saranno ricompresi tutti i lavori di manutenzione del porto e della costa. "L'amministrazione comunale ha deciso di procedere alla stipula di un accordo quadro per i lavori di dragaggio dell'imboccatura del porto, per il ripascimento dell'arenile e il dragaggio straordinario dell'asta fluviale e la darsena di levante, mentre la darsena di ponente è già stata dragata l'anno scorso, in un'ottica di risparmio di tempo e di risorse - ha detto l'assessore al Demanio, Andrea Dionigi Palazzi -. In questo modo sarà possibile intervenire celermente tutte le volte che sarà necessario rendendo immediatamente percorribile l'imboccatura del porto".  In un anno in media sono eseguiti 80 interventi con draga all'imboccatura del porto, a causa delle mareggiate e dei depositi di sabbia, che creano disagi alla navigabilità.  

< Articolo precedente Articolo successivo >