Venerd́ 05 Marzo13:39:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: Augusto, il primo 85enne di Rimini vaccinato

Si cerca di accelerare sulle vaccinazioni, mentre a livello nazionale gli esperti chiedono un lockdown bis

Attualità Rimini | 13:39 - 16 Febbraio 2021 Augusto, 85enne riminese, durante la vaccinazione Augusto, 85enne riminese, durante la vaccinazione.


Si chiama Augusto, ha 85 anni, ed è il primo vaccinato tra i nati nel 1936 e negli anni precedenti. Dopo l'avvio delle prenotazioni, nella giornata di ieri (lunedì 15 febbraio), oggi sono state effettuate le prime somministrazioni nell'hub allestito al quartiere fieristico di Rimini. In settimana proseguiranno sia a Rimini che nel centro vaccinale di Cattolica, mentre i punti di somministrazione di Alta e Bassa Valmarecchia avvieranno le somministrazioni a partire da lunedì 22 febbraio. La regione Emilia Romagna cerca di accelerare sul fronte vaccinazioni (a Rimini le prenotazioni in un giorno e mezzo sono state 3.647) mentre a livello nazionale epidemiologi, virologi e scienziati premono per un nuovo lockdown, temendo un'impennata dei contagi dovuta al proliferare della variante inglese.  Massimo Galli, primario dell'ospedale Sacco di Milano, tra i più ferventi assertori di un lockdown a livello nazionale, severo e duraturo, ha parlato di "reparto invaso da nuove varianti".
 

< Articolo precedente Articolo successivo >