Luned́ 08 Marzo13:45:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ex gestore denunciò razzismo, ora la Locanda Malatesta assegnata tramite bando

Il comune di Montescudo Monte Colombo cerca un nuovo gestore

Attualità Montescudo-Montecolombo | 13:34 - 16 Febbraio 2021 Nel 2019 l'allora gestore denunciò il boicottaggio dei clienti per razzismo verso il suo pizzaiolo africano Nel 2019 l'allora gestore denunciò il boicottaggio dei clienti per razzismo verso il suo pizzaiolo africano.

Il comune di Montescudo Monte Colombo cerca un nuovo gestore per la locanda Malatesta, il locale che era salito agli onori della cronaca nel 2019, quando l'allora gestore denunciò di essere stato boicottato dai clienti dopo aver assunto un pizzaiolo di colore.  Nel maggio 2019 il comune tornò in possesso dell'immobile, consegnato dall'ex gestore a seguito di procedura giudiziarle per inadempimenti contrattuali. Oggi (martedì 16 febbraio) arriva la notizia della pubblicazione del bando di gara per l'affidamento in locazione, con obbligo di valorizzazione. 

Il canone di locazione annuale (per 9 anni) è di 24.272,40 euro ed è prevista appunto anche una valorizzazione della struttura ricettiva. Il gestore dovrà in pratica investire almeno 50.000 euro per interventi finalizzati al miglioramento della struttura. Il bando è aperto fino alle 12 del 1 aprile 2021. "L’auspicio è che la Locanda Malatesta possa trovare presto una nuova gestione e arricchire l’offerta commerciale e ricettiva del nostro territorio, in un’immobile di grande pregio e in una posizione assolutamente di primo piano”, spiega l'amministrazione comunale di Montescudo Monte Colombo in una nota.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >