Luned́ 08 Marzo14:15:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Venti riminesi al corso per baristi: "Vogliono aprire nuovi locali"

Lo spiega il Cescot di Rimini, organizzatore del corso che parte il 1 marzo

Attualità Rimini | 12:56 - 16 Febbraio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.



C’è ottimismo per la prossima stagione estiva. Lo dimostrano i numeri degli iscritti al nuovo corso abilitante “Somministrazione alimenti e bevande”, organizzato dal Cescot Rimini e al via in questi giorni con 20 persone che, nonostante le incertezze, si stanno preparando ad aprire nuovi locali. Il corso abilitante è obbligatorio per chi voglia avviare un'attività nel settore: il prossimo parte il 1° marzo, con iscrizione entro il 19 febbraio.

Si tratta dello stesso percorso che ha frequentato ad esempio Olena Iezopkina, titolare del bar gastronomia Ghetto 19. “Avevo bisogno di questo corso, senza il quale ovviamente non potevo muovermi - spiega -. Mi ha dato tanto, ho imparato molto, i docenti sono stati chiarissimi. Sono molto soddisfatta, posso dire che sono pronta per la mia nuova esperienza”. 

Il corso dura 100 ore - spiega Rosy Broccoli, formatrice del Cescot , le video lezioni si svolgono la sera dalle 18.30 alle 21.30 per circa 2 mesi. Alla fine c’è un esame da sostenere, superato il quale si hanno tutti i requisiti per potersi iscrivere alla Camera di Commercio e aprire un locale. Inoltre con questo stesso corso si ottengono anche tutti gli attestati richiesti dalla normativa su igiene e sicurezza

E' possibile iscriversi al corso in partenza il 1° marzo direttamente dal sito del Cescot www.cescot-rimini.com o in sede in via Clementini 31 a Rimini. Per maggiori informazioni si può contattare direttamente la referente del corso Rosy Broccoli al numero di telefono 0541-441922, dalle 9 alle 13.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >