Venerd́ 05 Marzo12:16:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Antenna vicino alla Rocca, sindaco Coriano replica alle accuse del senatore Croatti

"I cittadini quando hanno problemi bussano alle porte dei sindaci, non a Palazzo Madama"

Attualità Coriano | 14:43 - 15 Febbraio 2021 Domenica Spinelli, sindaco di Coriano Domenica Spinelli, sindaco di Coriano.


Il sindaco di Coriano Domenica Spinelli risponde alle accuse del senatore pentastellato Marco Croatti, che ha accusato l'amministrazione comunale di non aver avvisato la Soprintendenza dell'installazione di un'antenna di telefonia mobile nei pressi della Rocca Malatestiana. Croatti ha anche annunciato un'inchiesta della Procura, ma in merito il sindaco Spinelli rivendica la piena legittimità dell'operato della propria amministrazione comunale, sottolineando il "pieno rispetto delle norme".

Spinelli critica Croatti per quella che considera un'invasione di campo: "Sarebbe oltremodo opportuno che chi ricopre le massime cariche dello Stato comprendesse appieno il proprio ruolo che non è, né mai lo è stato, quello di esprimere giudizi che competono a ben altre istituzioni che, non hanno necessità di suggerimenti". Difende anche il ruolo di sindaco, in quanto i cittadini "quando hanno bisogno di aiuto è alla porta di noi sindaci che vengono a bussare e non già a quelle di Palazzo Madama" e il senatore Croatti, accusa, "non riesce a comprendere cosa voglia dire vedersi bussare alla porta ogni giorno e a tutte le ore dai cittadini".

Il sindaco ribadisce l'impossibilità, per la propria amministrazione, di opporsi all'installazione dell'antenna, invitando il senatore Croatti a Coriano, "affinché possa aiutarmi a spiegare ai cittadini quali sono i Palazzi in cui si decide di installare le antenne sui nostri territori, in quali Palazzi si decide che i sindaci non possono far nulla, quante sono le antenne installate ad oggi sui nostri territori, dove sono state installate e quante saranno da qui a breve le tantissime altre antenne che saranno installate con il piano Colao, neo nominato Ministro del nuovo Governo,  al quale lei sta per accordare la fiducia". L'affondo finale del primo cittadino: "Chissà che magari nella sua prossima interrogazione Parlamentare potrà ottenere dati e posizionamenti di tutte le antenne già installate nei nostri territori, così i  Corianesi scopriranno che Coriano non vanta il primato per avere l’unica antenna d’Italia".
 

< Articolo precedente Articolo successivo >