Venerdì 26 Febbraio02:19:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Telecamere Rai alla scoperta di Verucchio, San Leo e Sant'Agata Feltria

Una puntata di "Sì, viaggiare" del Tg2 sarà dedicata alla Valmarecchia

Attualità Verucchio | 13:55 - 15 Febbraio 2021 Le riprese della puntata di "Si, viaggiare" a Verucchio Le riprese della puntata di "Si, viaggiare" a Verucchio.


La Rai è tornata ad accendere i suoi riflettori su Verucchio, con un’intera mattinata di riprese dirette dal regista Nelson Bova. Il giornalista professionista e una’operatrice della sede di Bologna stanno infatti realizzando un servizio mirato sul Cammino di San Francesco per ‘Sì, viaggiare’, la rubrica del Tg2 dedicata appunto ai viaggi.

La ‘puntata’, che andrà in onda il primo o il secondo venerdì di marzo, si svilupperà fra Verucchio, San Leo e Sant’Agata Feltria e la prima tappa delle ripreso ha avuto per protagonista il Convento di Santa Croce, dove Padre Bruno Miele, il guardiano della struttura, ha raccontato la storia del cipresso che la tradizione vuole piantato da San Francesco nel 1213. Cipresso più antico d’Italia e d’Europa e fra gli alberi monumentali del nostro Paese.

La troupe si è quindi trasferita nell’incantevole Rocca Malatestiana, dove all’ombra di un altro albero imponente, quello genealogico della famiglia Malatesta, l’archeologa Alessandra D’Alba della Pro loco ha riannodato invece i fili della storia della fortezza con il settecentenario di Dante Alighieri ricordando le diverse citazioni della Casata e di Verucchio nella Divina Commedia. Ciliegina sulla torta, le riprese conclusive al Museo Civico Archeologico, dove il sindaco Stefania Sabba ha portato il saluto dell’amministrazione comunale, mentre la direttrice Elena Rodriguez ha illustrato i diversi pezzi unici (dal trono ligneo ai mantelli in tessuto, le ambre, il tavolino in legno con gambe intarsiate in originalissime sculture) che rendono il contenitore un punto di riferimento non solo nazionale per la civiltà villanoviana.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >