Giovedý 25 Febbraio17:41:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stagione balneare: "Riaprire a Pasqua". I sindaci scrivono a Draghi e Mattarella

"La prevenzione rischia di far soccombere l'economia del mare"

Attualità Rimini | 18:13 - 10 Febbraio 2021 La spiaggia di Rimini La spiaggia di Rimini.

I sindaci del G-20 Spiagge, il gruppo che riunisce alcune località balneari italiane, tra le quali Riccione e Cattolica, scrivono al neo presidente del consiglio Mario Draghi e al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, chiedendo di poter avviare la stagione turistica con l'avvento della prossima Pasqua, il prossimo 4 aprile. Fondamentale è avere chiarezza sul divieto di spostamenti tra regioni in fascia gialla (rimarrà questo limite?) . Gli operatori garantiranno massima sicurezza con l'applicazione dei protocolli anti Covid, riferiscono i sindaci, preoccupati perché la prevenzione rischia di far soccombere l'economia del mare, penalizzando i virtuosi. Perdere la prossima stagione turistica, temono i sindaci, "rischia di azzerare l'economia del turismo in Italia".
 

< Articolo precedente Articolo successivo >