Domenica 05 Dicembre21:05:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cultura online: oltre 180 mila visualizzazioni per la rassegna Ater "Teatri nella Rete"

Un successo che ha coinvolto anche il Galli di Rimini e la Regina di Cattolica

Attualità Cattolica | 11:51 - 10 Febbraio 2021 Il teatro della Regina di Cattolica (foto da Facebook) Il teatro della Regina di Cattolica (foto da Facebook).


Era nata come una sfida coraggiosa alle chiusure imposte dalla pandemia, ma "Teatri nella Rete - I palcoscenici di Ater in streaming" ha registrato una risposta del pubblico oltremodo positiva: 180 mila le visualizzazioni dal 1 dicembre al 31 gennaio sulla piattaforma dedicata, oltre che sui canali social di Ater e dei teatri del circuito. Una stagione virtuale ed un’offerta culturale ampie che hanno coinvolto dieci teatri da Cattolica a Fidenza, dove si sono registrati a porte chiuse undici spettacoli trasmessi poi gratuitamente online. Oltre agli spettacoli, Ater ha proposto cinque webinar con gli artisti e undici video video di backstage, particolarmente apprezzati dal pubblico.

Tra i più seguiti gli spettacoli dalla Regina di Cattolica “Shadows. Omaggio a Chet Baker” con Fabrizio Bosso, Julian Oliver Mazzariello e Massimo Popolizio con oltre 20 mila 600 visualizzazioni, il Concerto di fine anno della Filarmonica Arturo Toscanini con oltre 10 mila 600 spettatori, ma anche “Felliniana” lo spettacolo di danza in prima assoluta della Compagnia Artemis Danza con oltre 10 mila 300 spettatori dal teatro Galli di Rimini.

I teatri e i Comuni coinvolti nella Rete sono stati: Teatro Asioli di Correggio, Cinema Teatro Boiardo di Scandiano, Cinema Teatro Mac Mazzieri di Pavullo, Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola, Teatro della Regina di Cattolica, Teatro Comunale di Russi, Teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno, Teatro Magnani di Fidenza, Auditorium Ferrari di Maranello e il Teatro Galli di Rimini che aderisce alla rassegna “Teatri nella rete” con lo spettacolo dedicato alle celebrazioni felliniane.

La stagione è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Rimini, i Comuni del Circuito Multidisciplinare Regionale, la Regione Emilia Romagna e il MiBACT.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >