Venerdý 05 Marzo02:03:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trova le chiavi sulla porta: finto ambulante si intrufola in casa dell'anziano alla ricerca di soldi

Il 26enne si è finto ambulante: colpo fallito, ma il 90enne lo ha subito denunciato ai carabinieri

Cronaca Pennabilli | 11:16 - 10 Febbraio 2021 Trova le chiavi sulla porta: finto ambulante si intrufola in casa dell'anziano alla ricerca di soldi


Tenta di rubare ad un anziano pennese dopo essergli entrato in casa con la scusa di vendergli delle calze, approfittando della chiave inserita all’esterno della porta di ingresso. L'episodio, sul quale hanno indagato i carabinieri di Novafeltria, è avvenuto a metà gennaio. Alla porta del 90enne aveva fatto capolino un 26enne magrebino con un borsone pieno di biancheria, che era riuscito a entrare in casa e ha provato a vendere calze e vestiti all'anziano, inutilmente. Approfittando però di una sua distrazione, ha iniziato a frugare nei cassetti della madia alla ricerca di denaro. Il colpo non è andato a buon fine perché nel mentre qualcuno si stava avvicinando all’abitazione, così l'aspirante ladro si è subito allontanato salendo a bordo di un’autovettura condotta da un complice.

La vittima, capendo immediatamente cosa era successo, ha denunciato l'episodio ai carabinieri che nonostante i pochissimi elementi a disposizione hanno raccolto testimonianze e filmati dei circuiti di videosorveglianza della zona, riuscendo infine a identificare lo straniero domiciliato nel Perugino. Già noto alle forze dell’ordine per la commissione di simili reati, è stato deferito alla procura della Repubblica di Rimini per il tentato furto in abitazione. I carabinieri hanno anche avanzato nei suoi confronti la proposta della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Pennabilli.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >