Venerd́ 26 Febbraio13:47:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi Covid e centro storico pericoloso: commercianti di Rimini rilancio l'allarme

Zeinta di Borg: candidati alle elezioni prendano impegni in merito e li rispettino se eletti

Attualità Rimini | 15:31 - 09 Febbraio 2021 Marco Capanna, presidente di Zeinta di Borg Marco Capanna, presidente di Zeinta di Borg.

Marco Capanna, presidente di Zeinta di Borg, invita i commercianti della città a far fronte comune sulle tematiche più importanti in questa fase storica caratterizzata dalla pandemia da nuovo coronavirus. Da una parte il tema ristori, dall'altra il tema sicurezza, in quanto i commercianti hanno più volte denunciato che di sera, con l'anticipo della chiusura di bar e ristoranti, prima del coprifuoco (tra le 18 e le 22), il centro storico di Rimini sia diventato pericoloso. La situazione economica è seria ("I nostri associati sono in ginocchio"), per questo Zeinta di Borg chiede la cancellazione dei tributi locali e anche parcheggi gratuiti, per incentivare, nel rispetto delle regole anti Covid, i cittadini a fare acquisti. In prospettiva elezioni, Zeinta di Borg sollecita i propri iscritti a formulare proposte da sottoporre ai vari candidati. "Dobbiamo farci dare da loro delle risposte e prendere impegni in merito ai problemi sicurezza, parcheggi, tariffe e viabilità". 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >