Venerd́ 05 Marzo14:48:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mattino Cinque racconta il boom delle sorelle creatrici di Marlù gioielli

La storia della loro avventura imprenditoriale, del ruolo delle donne nel mondo del lavoro

Attualità Repubblica San Marino | 14:12 - 09 Febbraio 2021 Da sinistra le sorelle Morena, Monica e Marta Fabbri, infine l'inviata Olga Mascolo Da sinistra le sorelle Morena, Monica e Marta Fabbri, infine l'inviata Olga Mascolo.


Sono tre donne, tre sorelle e tre imprenditrici: Morena, Monica e Marta Fabbri. Nel 2001 hanno creato Marlù il marchio del gioiello per tutti. La storia della loro avventura imprenditoriale, del ruolo delle donne nel mondo del lavoro, di come sia possibile investire e ripartire già oggi, lo scorso dicembre Marlù ha aperto quattro nuovi store mono marca a Milano, Bologna, Bari e Firenze, è stata oggi (martedì 9 febbraio) protagonista di uno dei collegamenti in diretta di Mattino Cinque, condotto dall’inviata Olga Mascolo, dalla sede sammarinese dell’azienda. La trasmissione di punta della rete ammiraglia Mediaset, in studio Francesco Vecchi, raccoglie ogni giorno il 17% dello share TV ed è seguita da più di un 1 milione di telespettatori.

L’idea da cui sono partita era quella di creare gioielli accessibili a tutti, e che il loro vero valore fosse il messaggio che trasmettevano, e non il valore in sé dei loro materiali", spiega Morena Fabbri direttrice creativa Marlù. I gioielli ebbero subito successo tra il pubblico, così la Fabbri coinvolse prima la sorella Monica e infine Marta. "A quel punto eravamo 3 donne insieme: una vera forza inarrestabile. In un momento così particolare il messaggio che vorremo dare a tutte le donne è quello di non smettere mai di credere nei propri sogni, di non mollare mai, non è un percorso facile ma è possibile farlo”.



 

< Articolo precedente Articolo successivo >