Domenica 28 Novembre16:17:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal Teatro Galli Rimini si candida a città della cultura 2024

L'evento è in programma il 17 febbraio alla presenza del sindaco Gnassi

Attualità Rimini | 15:26 - 05 Febbraio 2021 Pubblico al teatro Galli di Rimini (foto pre Covid) Pubblico al teatro Galli di Rimini (foto pre Covid).

Inizierà dal teatro Galli di Rimini, mercoledì 17 febbraio, il percorso verso la candidatura di Rimini a capitale della cultura per il 2024. L'appuntamento, alla presenza del sindaco Andrea Gnassi, dall'assessore alla cultura Piscaglia e con la partecipazione dell'amministrazione regionale, sarà trasmesso in streaming, in orario da definire. Sarà il primo passo di un percorso che, spiega l'amministrazione comunale, "porterà prima di tutto alla definizione di un comitato promotore a sostegno della candidatura, che si relazionerà anche con Parma e Ravenna, i due capoluoghi della nostra regione insigniti del titolo (Parma 2021, Ravenna 2015 quale città finalista nella competizione per la Capitale Europea della Cultura 2019)". Per presentare la propria candidatura, Rimini dovrà realizzare un dossier con un ricco programma di iniziative e progetti per valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale della città, promuovendola in Italia e nel mondo. L'assessore alla cultura Giampiero Piscaglia evidenzia: "Il 17 febbraio si apre dunque simbolicamente un cammino che non sarà in solitaria, ma che sarà vincente solo se saprà coinvolgere e includere tutte le molteplici voci del nostro territorio".



 

< Articolo precedente Articolo successivo >