Mercoledì 03 Marzo21:49:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D, mister Lilli: 'Il ko è stato una mazzata, lascio la Marignanese Cattolica per dare una scossa'

Il tecnico dimissionario: 'Mi assumo le mie responsabilità, la squadra può salvarsi: spero trovi tranquillità'

Sport San Giovanni in Marignano | 17:50 - 04 Febbraio 2021 Il tecnico dimissionario Simone Lilli Il tecnico dimissionario Simone Lilli.

“La sconfitta contro la Bagnolese in casa è stata una mazzata per questo ho deciso di farmi da parte e capire gli errrori che ho commesso affinchè in futuro non debbano ripetersi. Ringrazio la società, Nicastro e Cervellieri che mi hanno dato questa opportunità e anche la tifoseria, che seppur non presente, ci è stata sempre vicino a me e alla squadra”.

Così mister Simone Lilli dopo le dimissioni da tecnico della Marignanese Cattolica. Il bilancio del club è di 15 punti in 11 partite con quart'ultimo posto e 27 gol subiti. “I numeri sono questi, ho cercato di cambiare pedine e anche moduli, ma gli effetti non sono stati quelli che avrei voluto – spiega il tecnico dimissionario - . Devo farmi esame di coscienza. Mi prendo le responsabilità che mi competono. Sono sereno, esco di scena con tranquillità sapendo di aver dato il massimo e auguro alla squadra, alla società ogni bene. Tengo alle sorti del club, e il mettermi in discussione spero che serva alla causa. I ragazzi portanno resettare tutto e ripartire con più determinazione dimostrando il loro valore. Mi fermo, mi prendo questi mesi per valutare, capire errori e situazioni, metabolizzarli e metterli nel bagaglio della mia esperienza per la crescita professionale. Mi aggiornerò in vista di una ripartenza sperando che ci sia un club che avrà bisogno di Lilli”.

La Marignanese Cattolica può salvarsi?

“Credo sì, con le ie dimissioni spero che la squadra sia più tranquilla e riesca a dimostare compiutamente il suo valore”.

Stefano Ferri

< Articolo precedente Articolo successivo >