Giovedý 04 Marzo23:53:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lotta allo spreco con CiboAmico: in 12 anni recuperati oltre 12 mila pasti a Rimini

L'iniziativa del Gruppo Hera per salvare il cibo dalle mense aziendali

Attualità Rimini | 12:27 - 03 Febbraio 2021 Lotta allo spreco con CiboAmico: in 12 anni recuperati oltre 12 mila pasti a Rimini


Oltre 12 mila pasti recuperati a Rimini e quasi 110 mila in tutto il territorio coperto dal gruppo Hera: sono le cifre del progetto di lotta allo spreco CiboAmico, lanciato nel 2009 grazie alla collaborazione con Last Minute Market per non buttare i pasti non consumati nelle mense aziendali della multiutility, che vengono ogni volta donati a enti no-profit del territorio che assistono persone in difficoltà. Dall’inizio del progetto il valore economico di risparmio supera complessivamente i 450.000 euro; 48 le tonnellate di cibo non sprecato, equivalenti alla capienza complessiva di oltre un centinaio di cassonetti.

Nonostante l’emergenza in corso, che ha portato a un maggiore utilizzo del telelavoro da parte dei dipendenti, lo scorso anno, rispetto al 2019, il numero dei pasti recuperati dalle mense ha subito una flessione contenuta, di circa il 16%.

CiboAmico vede coinvolte cinque mense aziendali emiliano-romagnole. Il contributo della mensa Hera di Rimini è notevole: in 12 anni il valore complessivo risparmiato supera i 55 mila euro. Si è evitato, così, di produrre quasi 6 tonnellate di rifiuti, recuperando cibo fresco, che è andato a buon fine, senza che andassero sprecate anche tutte le risorse utilizzate per confezionarlo. Tra i partner locali ci sono la Comunità Papa Giovanni XXIII (APG23) e la Capanna di Betlemme.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >