Sabato 27 Febbraio13:42:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca paga le assenze: Alba passa al Flaminio 70-73

Out Simoncelli e Rinaldi e nell'ultima frazione si è infortunato Mladenov. Il match si decide nel finale

Sport Rimini | 22:09 - 31 Gennaio 2021 Crow ha segnato 12 punti (1/8, 2/8) Foto Nicola De Luigi Crow ha segnato 12 punti (1/8, 2/8) Foto Nicola De Luigi.

La S. Bernardo Alba sbanca il Flaminio di Rimini 70-73. Alle pesanti assenze di Simoncelli e Rinaldi si è aggiunta in corsa nelle file biancorosse quella di Mladenov, ma nonostante questo nel terzo periodo i romagnoli sembarano riuscire nell’intento di vincere. Alba, però, dopo aver condotto a lungo e poi sbandato sulle curve del match, si riprende la sfida nel finale.
Alba parte sparata. Antonietti, Tarditi e Danna a confezionano un parziale di 0-16 che risponde alla tripla avversaria di apertura (3-16). Le collaborazioni difensive viaggianti funzionano al meglio e Alba continua a guidare dopo il canestro di Hadzic (5-18). I romagnoli sfruttano al meglio un antisportivo a favore e si rifanno sotto in chiusura di frazione sul 15-21.

Danna e Reggiani cavalcano l’entusiasmo albese (18-29), ma i padroni di casa con qualche rimbalzo in attacco non perdono contatto. Cianci scrive il +9 in tap-in sul 23-32, ma ancora una volta i minuti conclusivi della frazione sono appannaggio di Rivierabanca. Si accende Crow e in un attimo è -2 per i suoi (32-34). Danna consolida il sottile margine alla pausa, dopo comunque un’ottima metà gara per la S. Bernardo Alba: 32-36.
Rimini alza il volume in difesa nella ripresa e dopo due palle recuperate si distende in contropiede impattando sul 40-40. Alba perde qualche certezza e fatica ad arrivare nei pressi del ferro, dall’altra parte Rossi spara dall’arco dando il la ad un nuovo break locale (45-42). Infatti a ruota Crow di classe e Mladenov dai 6,75 m aprono il gap: 57-48. In questa fase di difficoltà per i langaroli, è preziosa la giocata di energia di Antonietti che vale il -7 al 30’ (57-50).

In apertura di ultima frazione la S. Bernardo cerca subito di ricucire, ma Ambrosin in contropiede ribadisce il +7 (64-57). Bernardi, però, perde anche Mladenov per infortunio al gomito e Crow commette il quarto fallo. Alba non si dà per vinta, Tarditi e Hadzic scrivono il -2 (64-62). Reggiani sorpassa dalla lunga, poi i biancorossi in campo aperto trovano la tripla di Hadzic per il 64-68. Siamo alle battute conclusive e Rimini torna subito a -2. Da un flipper a rimbalzo Reggiani capitalizza (+4), lo segue Hadzic con la giocata pesantissima del 66-72 a un minuto dal termine. I padroni di casa non lasciano scappare il match e trovano il -3. Negli ultimi possessi Alba è brava a gestire il piccolo tesoretto e Antonietti dalla lunetta scrive il 70-73. Rimane qualche istante per Rimini con Rivali che tenta la tripla dell’over time, ma è solo ferro. Suona la sirena e Alba sbanca il Flaminio 70-73-

Il tabellino

RivieraBanca Basket Rimini – S.Bernardo Alba 70-73 
RivieraBanca Rimini: Bedetti 15 (4/6, 1/2), Crow 12 (1/8, 2/8), F Rossi 11 (4/5, 1/2), Rivali 9 (2/5, 1/4), Broglia 7 (1/3, 1/2), Ambrosin 6 (3/9, 0/0), Moffa 6 (1/1, 1/4), Mladenov 4 (0/5, 1/4). Ne. Rinaldi 0 (0/0, 0/0), Simoncelli 0 (0/0, 0/0), Riva 0 (0/0, 0/0), Semprini Cesari 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 17 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Eugenio Rivali, Borislav georgiev Mladenov 7) – Assist: 15 (Eugenio Rivali 11)

S.Bernardo Alba: Tarditi 14 (2/5, 2/7), Antonietti 13 (4/7, 1/2), Reggiani 12 (3/5, 1/4), Hadzic 11 (4/7, 1/3),  Danna 6 (3/5, 0/2),  Coltro 6 (2/5, 0/3), Cianci  6 (2/5, 0/0), Castellino 5 (0/3, 1/1). Ne. Cravero (0/0, 0/0), Farina (0/0, 0/0), Eirale (0/0, 0/0), Tagliano 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 22 – Rimbalzi: 45 15 + 30 (Emanuele Tarditi 11) – Assist: 8 (Andrea Danna 4)  
(15-21, 17-15, 25-14, 13-23)

< Articolo precedente Articolo successivo >