Mercoledý 03 Marzo21:56:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, ufficiale: Mastronicola si è dimesso. La società ha incontrato Gadda e contattato Acori

Spunta anche il nome di Cuttone e si vaglia la soluzione interna: la coppia Cinquetti-Magi e Ricchiuti

Sport Rimini | 22:37 - 28 Gennaio 2021 Alessandro Mastronicola esce di scena Alessandro Mastronicola esce di scena.

 In serata è arrivata la conferma ufficiale alla nostra indiscrezione: Alessandro Mastronicola non è più l’allenatore del Rimini Calcio. “Ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico di allenatore della prima squadra – recita il comunicato del club biancorosso - La società, nella persona del presidente Alfredo Rota, ringrazia il tecnico per la collaborazione e la professionalità dimostrate durante la sua permanenza in biancorosso e gli augura le migliori fortune personali e professionali”.

La stagione di Mastronicola sulla panchina del Rimini – la seconda dopo la promozione di qualche anno fa dall’Eccellenza alla serie D - si chiude con uno score di 19 punti in 12 partite (con 5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte), il primo posto a -11 (ma con una gara in meno): un bilancio non esaltante per una squadra che aveva lì ambizione di figurare tra le prime della classe.

Ora resta da capire chi sarà il sostituto del tecnico. Come già annunciato, i candidati che riscuotono più consensi sono Massimo Gadda (potrebbe avere come vice Giuseppe Pregnolato) e Leo Acori. Con entrambi c’è già stato un contatto.

Acori, se accetterà di scendere in serie D, potrebbe avere come collaboratotre sul campo Adrian Ricchiuti. Nelle ultime ore si sono fatti altri nomi tra i quali quello di Agatino Cuttone, un tecnico di esperienza abituato a gestore situazioni complicate. In subordine potrebbe esserci una soluzione interna: Giordano Cinquetti? Lorenzo Magi? Adrian Ricchiuti? Giovedì è stato Ricchiuti e non il tandem Cinquetti-Magi della Juniores a dirigere l'allenamento e dunque questa presenza da qualcuno è stata letta come una mezza investitura. Si vedrà  nelle prossime ore. Domenica al Romeo Neri arriverà il Progresso: una partita da vincere.

ste.fe.

< Articolo precedente Articolo successivo >