Marted́ 07 Dicembre13:51:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lady Rolex incastrata dalle impronte sulla portiera dell'auto: arrestata 25enne rumena

Ha sfilato l'orologio dal polso di un ottantenne, ma non ha pensato di stare attenta a dove metteva le mani

Cronaca Rimini | 10:09 - 27 Gennaio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Giovane, bella, avvenente ma poco furba, una 25enne rumena pluripregiudicata è stata posta agli arresti domiciliari per furto di rolex a un anziano pensionato di Riccione. Il 19 giugno si era avvicinata alla vittima prescelta mentre era intenta a parcheggiare l’autovettura in piazza dell’Unità, cuore della Riccione paese. La donna ha messo in atto un accurato modus operandi: si è avvicinata allo sportello dell'autovettura mentre l'ottantenne era intento a parcheggiare, ha tentato di distrarlo mettendo in mostra la scollatura e appoggiandosi allo sportello (qui sta l'errore), chiedendogli strane informazioni per distrarlo prima di offrire in modo esplicito un rapporto sessuale. A quel punto, approfittando dell’imbarazzo della vittima, la donna ha tentato l'approccio fisico con una carezza ed è riuscita a sfilargli l'orologio dal polso senza che l'uomo se ne accorgesse.

L'anziano l'ha prontamente respinta spostandosi repentinamente con l'auto di alcune centinaia di metri, ,a solo dopo aver dissipato imbarazzo e tensione si è accorto che la giovane gli aveva appena sottratto il Rolex da 10 mila euro.

Ai carabinieri della sezione operativa di Riccione è bastato acquisire i filmati degli impianti di videosorveglianza della zona per scorgere in alcuni frame la sagoma della donna, anche se solo in parte non rendendola riconoscibile. Grazie però alle impronte digitali lasciate sullo sportello dell'auto, il Ris di Parma ha permesso di identificare la ladra, che in quanto pluripregiudicata era già schedata e presente nei database delle forze dell'ordine, e di rintracciarla per porla agli arresti domiciliari in regime di misura cautelare.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >