Sabato 06 Marzo23:34:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, categorie economiche critiche sul bilancio: "mancano prospettive future"

Apprezzato lo sforzo sullo sconto Tari: "Ma si poteva fare di più"

Attualità Riccione | 13:36 - 26 Gennaio 2021 Comune di Riccione Comune di Riccione.


Cna, Confcommerico, Confartigianato e Confesercenti Riccione in una nota esprimono le loro valutazioni sulla bozza del bilancio comunale approvato in consiglio lo scorso 28 dicembre. Le associazioni considerano ottimistiche le previsioni di un incremento graduale, nel prossimo triennio, degli introiti da Tari e Tassa di soggiorno. Sulla Tari c'è preoccupazione per la situazione economica delle imprese. Ad aggravare il quadro anche uno sconto, sulla tariffa 2020, ritenuto insufficiente (12,5%), benché sia esplicitato l'apprezzamento per lo sforzo dell'amministrazione comunale, alla quale viene chiesto uno sconto sulle tariffe anche per il prossimo triennio. Per ciò che concerne la tassa di soggiorno, pesa l'incertezza sulla stagione turistica per il 2021. 

RISTORI E INVESTIMENTI Sul tema ristori, il governo ha messo a disposizione al comune di Riccione un contributo di 1 milione e 131mila euro per essere stato zona rossa. "Su questa somma chiediamo un impegno preciso all’amministrazione comunale di coinvolgimento delle categorie economiche per individuare insieme le azioni per tenere in piedi le piccole e medie imprese del  territorio", scrivono nella nota. Sul piano triennale degli investimenti, le associazioni esprimono perplessità per lo slittamento di due anni degli interventi di riqualificazione delle aree commerciali di viale Dante, viale Ceccarini, Piazza Unità e San Martino-Gramsci; plaudono alla realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione nei viali Corridoni e Gramsci e per il completamento della riqualificazione del sottopasso di viale Ceccarini, ma questi interventi, osservano, andrebbero collegati a un progetto integrato più ampio. "Consapevoli delle difficolta riscontrabili nel momento attuale nel redigere piani di investimento triennali, abbiamo riscontrato interventi nell’immediato senza scorgere voci che permettano di individuare prospettive di futuro della nostra città, in un’ottica di visione di medio e lungo periodo", scrivono nella nota.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >