Mercoledý 03 Marzo13:18:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Postazioni fitness, aree gioco e piste ciclabili. Proseguono i lavori del Parco del Mare

In programma la realizzazione di due nuove piazze sul mare in Piazzale Toscanini e a Rivazzurra

Attualità Rimini | 14:14 - 25 Gennaio 2021 Parco del Mare Parco del Mare.

Di Maria Assunta (Mary) Cianciaruso
 

Da città sul mare a città di mare. Proseguono a vele spiegate i lavori del Parco del Mare anche nella zona sud: sono partiti infatti quelli che riguardano le tratte 1 e 8 ( Piazzale Fellini - piazzale Kennedy  con la prosecuzione fino alla linea degli alberghi, sul lungomare Sapadazzi). Una novità sarà la pista ciclabile dedicata, che si affiancherà alla corsia a traffico limitato e alla passeggiata pedonale in legno.
 

“I lavori termineranno in maggio – svela l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – quindi Rimini in estate avrà i primi due stralci del lungomare sud pronti e fruibili”.
Approvati in giunta anche gli stralci 2 e 3 (da Piazzale Kennedy a Piazzale Tripoli e da Piazzale Tripoli a Piazzale Benedetto Croce) lavori totalmente finanziati “che dovranno partire il prima possibile – afferma l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad anche alla luce del vincolo dei finanziamenti statali. Saranno inoltre cantieri poco invasivi, quindi a basso impatto”. Intanto la tratta nord vede i lavori procedere speditamente, è quasi completato infatti il lungomare che da Rivabella arriva a Torre Pedrera.
 

Inoltre verranno realizzate due nuove piazze sul mare, alla stregua di piazzale Kennedy, in Piazzale Toscanini e in Piazza Rivazzurra. “E stiamo progettando anche dei pontili – afferma il sindaco di Rimini Andrea Gnassi - sarà quindi una Marina Centro diffusa che non è la negazione del passato, ma è cronaca: nel 2022-2023 Rimini sarà 10 anni in avanti, una rivoluzione che parte dal ‘sotto’ e si completa col ‘sopra’, il lungomare rappresenta il bellissimo telaio di un motore che dal basso rende le acque pulite. I riminesi sono orgogliosi perchè vedono il cambiamento della città. Io sono ormai a fine mandato e Rimini è orgogliosa della rivoluzione verde che a cui sta assistendo”.

Un’opera pubblica che si mette a disposizione dei privati, perché molti hanno scommesso sul nuovo lungomare che da Bellariva arriva a Rivazzurra, e non solo, anche sulla riqualificazione delle colonie.
 

POSTAZIONI FITNESS  E AREE GIOCO


Le aree dedicate al benessere, otto,  sono studiate con l’università di Bologna e l’Asl per consentire a tutti di potersi allenare. “Un lungomare democratico – lo definisce il sindaco Gnassi – dove le postazioni salute saranno a disposizione di chiunque per allenamenti mirati e monitorati attraverso una app, dal più palestrato a chi ha bisogno di fisioterapia, tutti potranno svolgere attività motoria ad hoc e in sicurezza”. A regime si prevede che saranno a disposizione almeno 17 palestre a cielo aperto lungo i 16 chilometri di costa.

Le aree gioco infine offriranno un’esperienza ludico motoria unica, ispirata alle favole di Gianni Rodari, “La foresta delle sardine” o “Il campo delle fragole” per esempio.

< Articolo precedente Articolo successivo >