Luned́ 01 Marzo10:48:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si introducono di notte nel cortile del condominio, sorpresi da un residente: guai per due minorenni

Si tratta di due 16enni denunciati per il reato di violazione di domicilio. I fatti avvenuti a Rimini

Cronaca Rimini | 16:04 - 22 Gennaio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

All'alba di oggi (venerdì 22 gennaio) la Polizia è intervenuta in via Burnazzi, a Rimini, dove era stata segnalata la presenza, all'interno di un cortile condominiale,  di due giovani, introdottisi furtivamente. Identificati, si trattava di due 16enni tunisini, denunciati per l'ipotesi di reato di violazione di domicilio. A dare l'allarme è stato uno dei condomini, che si stava preparando per andare al lavoro: l'uomo ha visto uno dei due nordafricani e gli ha intimato di andarsene, mentre le urla destavano dal sonno un altro dei residenti, che ha chiamato la Polizia. Il giovane, una volta scoperto, ha urlato all'altro tunisino di scappare, ma a quel punto i due sono stati bloccati da altri residenti, messi in allarme dalla confusione che si era generata. L'arrivo della pattuglia della squadra Volante ha riportato la calma. Non è chiaro se i due 16enni fossero intenzionati a compiere qualche atto vandalico alle auto parcheggiate o a compiere un furto.

< Articolo precedente Articolo successivo >