Giovedý 25 Febbraio02:27:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sottoposto a misure restrittive, rifiuta il controllo incalzato dall’amico: denunciati

E' quanto successo a due bergamaschi, che dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale

Cronaca Rimini | 13:18 - 22 Gennaio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Un 51enne e un 48enne di Bergamo sono stati destinatari di una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, in relazione a quanto avvenuto nella notte (tra giovedì 21 gennaio e venerdì 22 gennaio). La Polizia è intervenuta nell'abitazione dei due, a Viserba, per verificare il rispetto, da parte del 51enne, del divieto di allontanarsi dalla propria dimora tra le 22 e le 7, misura imposta dall'autorità giudiziaria. Gli agenti sono stati però accolti dalle rimostranze dei due bergamaschi, che hanno protestato in toni non ortodossi per quello che era un controllo pienamente legittimo. E' scattata così una nuova denuncia: il 48enne ha infatti precedenti per furto e rapina, il 51enne per spendita di monete false e detenzione di armi illegali.

< Articolo precedente Articolo successivo >