Marted́ 09 Marzo08:22:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: boom sanzioni per uso telefonino alla guida, aumentate rispetto al 2019

Dalle 542 sanzioni del 2019 alle 626 contestate nel 2020

Attualità Rimini | 14:12 - 20 Gennaio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Nonostante il significativo calo del traffico a causa delle restrizioni per arginare la pandemia da nuovo coronavirus, il 2020 ha fatto registrare un trend di crescita negativo in riferimento alle sanzioni legate ai comportamenti stradali. Un elenco di ‘cattive abitudini’ che, come emerge dal report di fine anno - fornito dalla Polizia Locale - non accenna a calare, a fronte di uno stesso numero di controlli fatti e di un traffico veicolare notevolmente inferiore a confronto con l’anno precedente. Il dato più significativo è quello delle sanzioni contestate per “uso del telefonino durante la guida”, che dal confronto col 2019 è cresciuto del 15,5%. Dalle 542 sanzioni del 2019 (erano 275 nel 2018) siamo arrivati alle 626 contestate nel 2020. Un aumento che si replica anche sui dati legati alla violazione per la “mancata copertura assicurativa” che dal 211 contestate nel 2019 è cresciuto a 236. Non sono in aumento, ma comunque sempre in un preoccupante trend di crescita se si tiene conto del calo del traffico, le altre violazioni legate al comportamento alla guida come:  il “mancato uso della cintura”, contestato a 515 conducenti (nel 2019 erano 547); “l’omessa precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali”, che non hanno rispettato 76 automobilisti ( 87 erano quelli del 2019). L'amministrazione comunale di Rimini precisa che i controlli per contrastare questi comportamenti saranno potenziatei, con pattuglie dedicate in via esclusiva a quest'attività. 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >