Luned́ 29 Novembre04:45:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si può smettere di fumare usando la nicotina in bustine?

In questo periodo di pandemia ci sono stati parecchi individui che hanno deciso di provare a smettere di fumare

Attualità Nazionale | 14:09 - 20 Gennaio 2021 No Smoking No Smoking.

**PUBLIREDAZIONALE**

Le complicazioni polmonari dovute al covid-19 ci hanno fatto finalmente capire quanto sia importante la salute del nostro apparato respiratorio che bisogna proteggere quanto più possibile dall’azione di agenti nocivi come smog e fumo. In questo periodo di pandemia ci sono stati parecchi individui che hanno deciso di provare a smettere di fumare servendosi dell’ausilio delle sigarette elettroniche o dei cerotti a base di nicotina, non privi di effetti collaterali, che si trovano in farmacia. In Svezia, dove da tempo è vietato fumare all’aperto, si sono diffuse le bustine di nicotina molto pratiche da usare in qualsiasi luogo, sia all’aperto che al chiuso. Le bustine sono simili ai filtri del tè e risultano particolarmente gradevoli in quanto sono aromatizzate con sostanze alimentari molto profumate come: menta, liquirizia e agrumi. In Italia le bustine chiamate nicotine-pouches non sono ancora arrivati sugli scaffali delle tabaccherie ma su internet si trovano dei siti che spediscono il prodotto nel nostro paese ad un prezzo modico. Il prodotto è contenuto all’interno di confezioni provviste di coperchio e le dimensioni delle bustine sono così piccole da passare inosservate una volta che saranno messe nella loro  posizione On, cioè all’interno del labbro superiore. Le confezioni presentano diverse opzioni di scelta, il fumatore di lungo corso potrà scegliere quelle che contengono una quantità consistente di nicotina, ma se ci si approccia per la prima volta alle nicotine-pouches sarà opportuno scegliere quelle contenenti una bassa percentuale di nicotina onde evitare l’insorgenza di fastidiosi effetti collaterali come vertigini o nausea. Per il principiante la prima sensazione che si manifesterà posizionando la nicotina nella parte al di sopra dei denti sarà quella di bruciore che si andrà attenuando già dalla successiva applicazione. Uno dei vantaggi più importanti nel passare dalla sigaretta alle bustine consiste nell’assenza del tabacco che quando brucia  in cartina genera un processo di combustione alquanto dannoso per l’organismo oltre al fumo fastidioso per chi ci circonda. A beneficiare dell’utilizzo della nicotina in bustine non sarà solo il fumatore o chi vuole smettere di fumare ma anche l’ambiente in quanto nelle confezioni è spesso previsto un apposito spazio per riporre le bustine usate che quindi non saranno gettate  sui marciapiedi come accade per i mozziconi di sigarette. Se, come si pensa, le bustine di nicotina fossero commercializzate liberamente anche nel nostro Paese sarebbe una conquista importante per alcuni locali che attualmente si sono visti costretti ad allestire al loro interno delle sale riservate ai fumatori.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >