Luned́ 08 Marzo01:14:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid e incidenti: crollano le denunce di sinistri con colpa (-37,6%), seconda Rimini

Aumenti in arrivo per 54 mila automobilisti in regione. A Rimini le assicurazioni costano il 16,9% in meno

Attualità Rimini | 11:52 - 20 Gennaio 2021 Covid e incidenti: crollano le denunce di sinistri con colpa (-37,6%), seconda Rimini


Il nuovo anno si apre con una brutta notizia per circa 54 mila automobilisti dell’Emilia-Romagna: secondo l’osservatorio Responsabilità civile (Rc) auto di Facile.it sono gli assicurati che, a causa di un sinistro con colpa dichiarato nel 2020, dovranno fare i conti con un peggioramento della propria classe di merito e, di conseguenza, vedranno aumentare il costo dell’RC auto.

Il dato, frutto dell’analisi di oltre 51 mila preventivi di rinnovo Rc auto raccolti a dicembre 2020 in Emilia-Romagna, evidenzia come il valore sia notevolmente diminuito (-37,6%) rispetto a quello rilevato nel 2019. L’analisi del campione in base all’occupazione professionale dell’assicurato evidenzia come i disoccupati siano risultati essere la categoria che, in percentuale, ha dichiarato con più frequenza un sinistro con colpa (3,42%), a seguire gli artigiani (3,25%) e i pensionati (2,93%). I liberi professionisti sono la minoranza (1,37%).

Buone notizie, invece, per gli automobilisti virtuosi: a dicembre per assicurare un veicolo in Emilia-Romagna occorrevano, in media, 422,60 euro, il 14,04% in meno rispetto allo stesso mese del 2019. In provincia di Rimini un'assicurazione costa in media 455,27 euro, pari a -16,90% rispetto all'anno precedente. Il dato è stato calcolato sulla base di 615.840 preventivi di rinnovo RC auto e relative migliori offerte medie disponibili online*.

Resta in provincia, Rimini è la seconda provincia dell’Emilia-Romagna che ha registrato la percentuale più alta di automobilisti che hanno denunciato all’assicurazione un sinistro con colpa (2,64%), subito dietro a Ravenna: costoro cambieranno la classe di merito.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >